L’ex bambino guerriero incontra l’infermiera che gli aveva salvato la vita: dopo 28 anni sono colleghi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il destino o una semplice coincidenza? Poco importa, la storia dell’infermiera che, dopo 28 anni, incontra nuovamente il bambino prematuro che aveva accudito con amore, sta facendo il giro del mondo. Soprattutto perché, quel meraviglioso bambino guerriero, è oggi un suo collega in ospedale.

28 anni prima Vilma Wong, oggi cinquantaquattrenne,infermiera neonatale di terapia intensiva dell’ospedale pediatrico Lucile Packard di Palo Alto, in California aveva scritto quel nome nella cartella clinica di un neonato prematuro. Un nome impossibile da dimenticare: Brandon Seminatore.

Ma mai e poi mai, l’infermiera si sarebbe aspettata di risentirlo pronunciare proprio da quell’ex bambino a cui aveva salvato la vita. Già perché oggi Brandon Seminatore ha 28 anni ed è un tirocinante al secondo anno di neurologia pediatrica proprio nell’ospedale in cui è nato. E indovinate un po’ chi si è trovato di fianco?

Una storia dolcissima

Nel 1990, Brandon era nato alla 29esima settimana e con tutte le sue forze si è aggrappato alla vita. Pochi giorni fa, durante il turno di lavoro, il tirocinante si è presentato con nome e cognome. L’infermiera Wong ha subito riconosciuto in quel giovane, il neonato di cui, insieme agli altri medici, si era presa cura.

Ma aveva dei dubbi. “Per confermare il mio sospetto gli ho chiesto se suo padre fosse un poliziotto. C’è stato un grande silenzio. ‘Ma quindi tu sei davvero Vilma? I miei mi hanno parlato di te, dicendo che li hai aiutati a superare ogni paura’, mi ha detto il ragazzo”.

Brandon non aveva mai più rivisto l’infermiera, così lo stupore è stato grandissimo, soprattutto perché pensava che la donna fosse andata in pensione. I genitori del ragazzo le hanno regalato una foto del 1990, il post pubblicato dall’ospedale è diventato virale e ha commosso davvero tutti.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook