Così i bambini indonesiani hanno ripulito l’intera costa di Pandang dalla plastica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Decine di bambini hanno unito le forze per pulire una spiaggia dai rifiuti a Pandang in Indonesia. L’iniziativa aveva l’obiettivo di insegnare ai piccoli il rispetto della natura e l’importanza del riciclo.

Dopo la raccolta, i bimbi hanno preso parte a un seminario sulla differenza tra rifiuti organici e inorganici.

Tia, una degli organizzatori dell’attività, ha spiegato che il progetto è stato intrapreso anche con gli adolescenti della città per insegnare ai ragazzi l’importanza di proteggere l’ambiente.

I livelli di inquinamento in Indonesia sono drammatici. Il Paese è il secondo produttore mondiale di rifiuti marini: ogni anno entrano nell’oceano circa 0,5-1,3 milioni di tonnellate di plastica.

Inoltre, in quanto stato insulare, l’Indonesia deve affrontare enormi sfide logistiche nella raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti. Spesso strategie efficienti di gestione dei rifiuti provengono dalle comunità stesse, soprattutto se si trovano su isole piccole e remote: ne è esempio l’utilissima iniziativa svolta dai bambini di Pandang.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Redattrice su temi della sostenibilità sociale e ambientale. Laureata con lode in filosofia, ha conseguito un master di II livello in Rendicontazione Innovazione e Sostenibilità. Ha maturato esperienza nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi presso enti profit e no profit.
Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook