La conducente di bus che intreccia ogni mattina i capelli a questa bambina orfana, al posto della mamma che non c’è più

Crescere senza la mamma vicino non dev’essere facile perché anche piccoli gesti quotidiani come intrecciare i capelli, quando lei non c’è più, diventano faticosi, persino superflui. Certo, nessuno può colmare un simile vuoto, ma quando una gentile autista di bus ti mette le mani nella chioma per intrecciarla come faceva mamma, qualcosa cambia.

È una storia vera, quella di Tracy Dean, 47 anni, conducente di bus scolastici nello Utah, e di Isabella Pieri, giovane studentessa da diversi anni orfana di madre, persa a causa di una terribile malattia cerebrale.

Tracy la vedeva salire ogni giorno sul suo bus, con quei capelli fuori posto che sembravano in costante lotta, così ha pensato di darle una mano facendole le trecce, a volte due come si usa dalle sue parti, a volte una soltanto, come piace a Isabella.

Il padre della bimba, Philip Pieri, con i suoi capelli proprio non ci sa fare e ha quindi apprezzato moltissimo la piccola ma importante iniziativa di Tracy.

Alla KSLTV ha raccontato che pur avendole insegnato, nel corso degli anni, a prendersi cura di se stessa, con i capelli non ce l’aveva proprio fatta.

Per questo Isabella si faceva da sola una semplice coda di cavallo, perlomeno fino all’arrivo di Tracy, per la quale intrecciarle i capelli ogni mattina non è certo un problema, essendo stata educata alla gentilezza e all’amore:

“È proprio il modo in cui mia madre mi ha cresciuto, per essere gentile con tutti.”

Tracy anni fa aveva scoperto di avere un cancro al seno, come dichiarato a KSLTV, cosa che la colpì particolarmente inducendola a pensare alle conseguenze di una perdita simile per i suoi figli:

“Sette anni fa ho scoperto di avere un cancro al seno, e questa è una delle cose che mi ha colpito la testa: chi si prenderà cura dei miei piccoli? Non che mio marito non potesse farlo, ma sai, è quello che fa la mamma. Fanno i capelli ai loro figli “.

Isabella ha dichiarato che Tracy è diventata un po’ come una mamma per lei, a dimostrazione che i piccoli gesti di gentilezza quotidiana sono importanti e fanno davvero la differenza in un mondo che, a volte, sembra distaccato e insensibile verso le sofferenze altrui.

Ti potrebbe interessare anche:

10 piccoli gesti di solidarietà che stanno cambiando il mondo

Laura De Rosa

Photo Credit: Youtube

 

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook