Appende sacchetti di albicocche per i passanti e i vicini: l’esempio di generosità di Paolo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Paolo ha 76 anni e già da tempo si è fatto notare per la sua generosità e per l’esempio di buon vicinato che dimostra. Cosa fa? Appende sul cancello della propria abitazione sacchetti di frutta di stagione come regalo per i passanti e ora che siamo in estate è la volta delle albicocche!

L’inverno scorso Paolo Maraldi aveva diversi cestini di pere volpine, un frutto dimenticato, che l’uomo però continua a coltivare tra i suoi vari alberi da frutto. Ha pensato allora di scrivere un messaggio su Facebook nel gruppo “Se di Cervia se…” invitando i suoi concittadini (ma non solo) a recarsi presso la sua abitazione per avere in regalo un po’ di queste deliziose pere.

Già allora il gesto aveva colpito tanti cervesi e passanti riconoscenti ma anche il sindaco Luca Coffari che aveva lodato la generosa iniziativa di Paolo che aveva fatto “riscoprire qualche buona abitudine di buon vicinato forse dimenticata con il tempo”.

Ora che è arrivata l’estate, Paolo rilancia la proposta e stavolta i suoi cestini sono stracolmi di albicocche che aspettano solo di essere mangiate da chi compie il minimo sforzo di andarsele a prendere a casa dell’uomo. Paolo le ha infatti appese già porzionate in sacchetti sul cancello della propria abitazione. Ma ci tiene a precisare:

“Una cosa però! Sono piccole perché non le ho diramate, forse qualcuna è anche un po’ verde, ma sono mature e buonissime, biologiche al 100%”.


Ovviamente le albiccocche sono andate subito a ruba ma Paolo ha già promesso, alle tante persone che devono ancora andarle a prendere, di regalare anche i prossimi raccolti previsti tra pochi  giorni!

Pensate che bontà e immaginate ad avere tutti un vicino di casa come Paolo… quanta felicità in più e quanti sprechi in meno!

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook