A Torino l’apecar-bar che porta a casa caffè, cappuccino e brioche

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Fare colazione al bar, sorseggiando un buon caffè da soli o in compagnia. Una di quelle abitudini che il coronavirus ci ha momentaneamente tolto. Ma lo storico marchio Caffè Vergnano ha pensato di ovviare a questa mancanza grazie all’Apecar che consegna a domicilio.

Tante sono le iniziative avviate in questo periodo, il porta a porta sta tornando in auge anche per far fronte all’impossibilità di uscire. L’ultima arriva da Torino, dove Caffè Vergnano ha creato una sorta di Coffee Shop su tre ruote, che porta casa per casa espressi, cappuccini, bicerin e brioche. La speciale apecar, che ne riporta il marchio, è infatti un vero e proprio bar ambulante, che cerca di far sentire meno la mancanza del rito a cui noi italiani siamo affezionati.

“Da oggi la colazione come quella del bar potrà diventare realtà, anche in tempi di lockdown: Caffè Vergnano attiva la consegna a domicilio nel centro di Torino” si legge su Instagram.

Basta chiamare per vedersi recapitare direttamente a casa i prodotti che normalmente si consumano al bar, realizzati al momento. Inoltre, è possibile acquistare anche il caffè macinato 100% arabica in lattina.

“Sappiamo che la colazione o il caffè al bar è un rito per molti italiani e crediamo sia una delle abitudini che più mancano in questo momento di quarantena” racconta Carolina Vergnano. “Per questo, nel rispetto delle norme di sicurezza previste dalla legge, abbiamo pensato di attivare questo servizio a domicilio che potesse, anche se in piccolo, dare un segnale di conforto e di normalità”.

L’iniziativa riguarda la città di Torino. Se vi trovate lì e ne volete approfittare, qui potete trovare tutte le informazioni

Fonti di riferimento: Caffè Vergnano/Instagram

LEGGI anche:

Film gratis dall’Apecar: a Ponza e Ventotene arriva il cinema itinerante organizzato da tutte donne

L’apecar si trasforma in pizzeria: forno a legna su ruote e ingredienti a km 0

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook