risparmiare

Quante volte ci è capitato di arrivare a fine mese senza un soldo in tasca? Ecco dieci consigli da prendere in considerazione se vogliamo risparmiare e migliorare nella gestione delle nostre finanze.

In un recente articolo, Trent Hamm su The Simple Dollar racconta la sua esperienza mensile per risparmiare denaro. Una vera e propria sfida di 30 giorni in cui il giornalista segue 10 accortezze per cambiare la sua vita e non ritrovarsi con il conto in rosso.

Come funziona esattamente? Bisogna lanciare la sfida a sé stessi. Hamm lo fa ogni mese, con sfide sempre nuove, tra le tante c’è quella che si è prefissata per il mese di febbraio che riguarda le finanze. Ognuno può iniziarla quando vuole.

Vediamo allora come cambiare le nostre abitudini e risparmiare in soli 30 giorni.

Sfida n. 1: per 30 giorni, prepara tutti i pasti a casa

Cucinare a casa è molto meno costoso che mangiare ogni giorno al ristorante o nel pub sotto l’ufficio. Soprattutto chi abita nelle grandi città, si ritrova a spendere anche 10 euro per un’insalata e una bottiglietta d’acqua. Quanti prodotti compriamo con questo denaro al supermercato? Iniziamo a impegnarci con questa prima sfida che ci aiuta a combattere la pigrizia, ad essere più flessibili anche nella nostra organizzazione quotidiana.

Sfida n. 2: per 30 giorni, non acquistare articoli di marca

Non sempre la marca è sinonimo di qualità, eppure molte volte ci lasciamo ingannare dalla pubblicità.

“Ti garantisco che lanci questa sfida, ti renderai conto che molte marche sono sostanzialmente identiche alla versione del marchio del negozio e che stai pagando solo la pubblicità”, dice Hamm. Ricordati che questa sfida riguarda generi alimentari e articoli per la casa.

Sfida n. 3: per 30 giorni, non utilizzare una carta di credito per acquisti

Le carte di credito sono una sorta di arma a doppio taglio. Rendono l'acquisto più comodo, fanno risparmiare tempo, ma molte volte non ci danno la contezza di quanto denaro spendiamo. Con i contanti nel portafoglio puoi vedere effettivamente quanto spendi e dare più valore ai tuoi acquisti.

Sfida n. 4: per 30 giorni, non accendere il televisore

Potrebbe sembrare un’idea folle, visto che parliamo di finanze, eppure secondo Hamm, il televisore c’entra eccome. In generale, non guardare la tv ti impedisce di vedere anche tutta la pubblicità, ma non solo ti aiuta a coltivare qualche altro hobby, come leggere la sera o andare a dormire prima, così da riposare meglio. Tutto ciò migliora la qualità della tua vita.

Sfida n. 5: per 30 giorni, vendi o sbarazzati di un oggetto dall'armadio

Il tuo armadio sta scoppiando? Sei proprio sicuro che tutte quelle cose ti servono davvero? Se la risposta è no, pensa a tutto ciò che puoi vendere. Questo non solo ti aiuterà a fare spazio e mettere in ordine, ma potrà farti guadagnare anche qual cosina.

Sfida n. 6: per 30 giorni, mantieni il termostato di cinque gradi più freddo del normale

Questa è una grande sfida durante i mesi invernali, ma sicuramente contribuirà a farti risparmiare parecchio e ad essere più sostenibile nei confronti dell’ambiente.

“Con questo non voglio dire che devi morire di freddo – dice Hamm- ma che quando sei in casa, puoi attrezzarti meglio: mettendo i calzini più pesanti o un maglione in più”.

Stessa cosa funziona anche per i mesi estivi.

Sfida n. 7: per 30 giorni, prepara il caffè a casa e portalo con te in un termos

Un’azione facilissima, ma che se ci pensi ti farà risparmiare a fine mese. Quanti caffè bevi alla macchinetta dell’ufficio ogni giorno e quanti altri al bar? La differenza la noterai subito.

Sfida n. 8: per 30 giorni, non acquistare oggetti inutili

Prova per 30 giorni a non acquistare qualcosa di cui non hai bisogno realmente. Compra il cibo che ti serve, acquista articoli per la casa se ne hai necessità. Questo ti farà risparmiare denaro da poter magari utilizzare per pagare qualche bolletta arretrata.

Sfida n. 9: per 30 giorni, fai una lista di 10 idee regalo per una persona speciale

Questa è una sfida insolita. Potrai dire: ma facendo una lista non metterò a rischio le mie finanze? “Assolutamente no- dice Hamm- perché avendo la situazione chiara su tutti i regali che devi comprare per compleanni e altre occasioni, potrai approfittare dei saldi o perché no, magari realizzarlo a mano.

Sfida n. 10: per 30 giorni, traccia ogni singolo centesimo che spendi

Tieni un piccolo taccuino tascabile con te e ogni volta che spendi anche un centesimo, lo scrivi sul quaderno per 30 giorni interi. Qualunque cosa. Questo ti servirà non solo per capire quanto hai speso in un mese, ma se eventualmente hai comprato delle cose frivole e non necessarie.

Altri consigli per risparmiare: 

Sei pronto alla sfida?

Dominella Trunfio

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram