signora_dei_cani

Pratima Devi è una raccoglitrice di stracci che vive in una baracca, nonostante sia poverissima ha scelto di aiutare i cani randagi e vende tè per poterli sfamare.

Pratima Devi per tutti è la ‘signora dei cani di Nuova Delhi’.

Mi sento felice di vivere con loro. Quando stavo con mio marito, non ero felice, lavoravo tutto il giorno, gestivo la casa ma mio marito non era mai contento”, spiega Pratima.

Nata in una famiglia povera, Pratima ha avuto una vita molto difficile. È stata, infatti, una sposa bambina.

A sette anni ha dovuto sposare un uomo di dieci anni più grande e ad appena 14 anni ha avuto il suo primo figlio.

signora dei cani1jpg

Un matrimonio precoce e infelice fatto da un marito sempre ubriaco che la picchiava e dei suoceri che la tiranneggiavano. È sempre stata costretta a lavorare per poter garantire il cibo in tavola ai suoi figli.

LEGGI anche: LA DONNA CINESE CHE HA SALVATO 100 CANI DAL FESTIVAL DELLA CARNE

La donna, dopo anni, ha deciso di lasciarlo e trasferirsi con il figlio maggiore a New Delhi dove lavorava come domestica, subito dopo ha aperto la sua bancarella di e qui ha incontrato i suoi amici a quattro zampe.

“Prima avevo solo due cani, ma poi piano piano si sono moltiplicati perché ho iniziato a soccorrere tutti quelli che trovavo. Adesso sono circa 200, ma ne sfamo in totale 400”.

In poco tempo, la donna è diventata molto popolare, sia per il suo tè che per il suo amore per i cani, suscitando l’invidia dei vicini, tra cui uno che ha tentato perfino di ucciderla.

signora dei cani2jpg

Pratima ha tre figli che vivono nel villaggio vicino, quindi per lei ci sarebbe un’alternativa di vita migliore eppure si rifiuta di tornare nella casa natale per paura di dover abbandonare i suoi cani.

“Mio figlio mi chiama sempre per dirmi di tornare da lui. Ma io non lo ascolto, voglio fare del bene per i cani”.

Le giornate di Pratima Davi sono scandite dalla cura per i cani, ogni giorno ne sfama 200 che vivono con lei e ne soccorre altri che trova per strada e hanno bisogno di aiuto. Vende stracci e tè per poter comprare 12 chili di riso e 5 di carne per il loro pranzo e 10 litri di latte per la colazione.

LEGGI anche: DONNE CHE AMANO GLI ANIMALI: UNA SU 10 LI PREFERISCE AL PROPRIO PARTNER

signora dei cani3jpg

“Li ho portati a casa per prendermi cura di loro. Alcuni erano stati abbandonati dai proprietari o erano stati vittime di incidenti stradali. Li ho salvati da una fine crudele”, dice ancora.

Ad aiutarla c’è Vivek, un giovane che abita nel villaggio vicino che oltre ad ammirare Pratima per la sua forza di volontà, è anch’egli un grande amante degli animali.

“Ci svegliamo alle sei, diamo il latte ai cani, poi alle 12 il pranzo e alle 23 la cena. Amo i cani, per questo motivo passo la maggior parte del tempo ad aiutarli e a prendermi cura di loro”, racconta il ragazzo.

signora dei cani4jpg

Vivek racconta poi un episodio spiacevole di cui è stata vittima Pratima:

“La sua baracca era stata distrutta da qualche delinquente e lei non era più in grado di procurare il cibo nemmeno per sè. Per quattro giorni hanno digiunato tutto. Poi Pratima preoccupata per i cani si è messa a rovistare nella spazzatura per assicurarli da mangiare”.

signora dei cani5jpg

LEGGI anche: JAN BROWN, LA DONNA CHE FA MAGLIONCINI PER PROTEGGERE DAL FREDDO I CANI ABBANDONATI

Adesso Pratima si è rialzata da sola, è ripartita da zero e anche se poverissima continua a perseguire il suo desiderio e a tenere con sé tutti i randagi.

“Non so se ci sarà qualcuno dopo di me prendersi cura di loro, sono abituati a dormire con me, non mangiano se non ci sono. Occuparmi dei cani è la mia religione".

Dominella Trunfio

Foto: Haziq Qadri/Barcroft Images

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram