sosta_selvaggia_passeggini

Tra biberon, pannolini e salviettine hanno in borsa anche degli adesivi che attaccano sulle automobili di chi, parcheggiando male, ostacola il percorso del passeggino.

È la ‘punizione’ che ricevono tutti gli automobilisti di Torino, da un gruppo di mamme stufe di fare lo slalom tra soste selvagge, strisce pedonali, marciapiedi e scivoli occupati.

L’iniziativa è nata a San Salvario, ma dal quartiere torinese in poco tempo si è estesa a tutta la città della Mole, che non è nuova a questo tipo di rivoluzioni dal basso. Tempo fa, la faccia di Batman compariva sui vetri delle automobili in sosta selvaggia, oggi quaranta mamme utilizzano lo stesso metodo per combattere la maleducazione in strada.

Un adesivo come la risposta pacifica a chi non pensa a una città baby friendly. La prima ad avere l’intuizione è stata appunto una mamma della zona San Salvario, disperata all’idea di dover camminare, ogni giorno, in mezzo alla strada per portare in giro la sua bimba nel passeggino. Dopo aver stampato oltre mille adesivi, li ha distribuiti alle altre mamme e con il passaparola oggi si è arrivati ad una copertura capillare.

LEGGI anche: DISABILITÀ, ARRIVA L'APP GRATUITA PER SEGNALARE E ABBATTERE LE BARRIERE ARCHITETTONICHE (VIDEO)

Un’auto nera e un passeggino rosa, la scritta è “Libera il passaggio per il passeggio”, gli adesivi hanno una loro collocazione a seconda dell’infrazione: se il parcheggio ostacola il passaggio in maniera lieve, si mettono sul vetro, altrimenti sulla carrozzeria.

E speriamo che la battaglia delle mamme-adesivo sensibilizzi una volta per tutte al rispetto delle regole di convivenza civile.

Dominella Trunfio

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram