casa vittime tornado 02

Alla fine dello scorso mese di dicembre, un violento tornado ha colpito il Texas, nel sud degli Stati Uniti, causando diverse decine di morti e di feriti e distruggendo numerosissime abitazioni. Un disastro di proporzioni tali da spingere un milionario americano a offrire alle persone che hanno perso tutto nella catastrofe due ville di sua proprietà.

Ron D. Sturgeon - questo il nome del milionario, titolare di un patrimonio del valore stimato di 75 milioni di dollari e proprietario di diversi immobili di pregio - aveva da tempo deciso di vendere due ville situate a Colleyville, in Texas, al prezzo, rispettivamente, di quasi due milioni di dollari e di oltre un milione e mezzo di dollari. Due residenze super lussuose, dotate di ogni comfort, che oggi sono offerte alle vittime del tornado per un periodo tre mesi, alla cifra simbolica di 1 dollaro al mese.

casa vittime tornado 01

casa vittime tornado 03

casa vittime tornado 08

casa vittime tornado 05

La proposta è stata lanciata dallo stesso Sturgeon sul suo profilo Facebook: il tutto è iniziato con un post pubblicato la mattina del 29 dicembre scorso, nel quale il milionario incoraggiava chiunque conoscesse delle persone rimaste senza casa a causa del tornado a metterle in contatto con la sua assistente personale.

Inizialmente, Sturgeon aveva offerto una sola delle due ville,  sottolineando che era sufficientemente spaziosa per ospitare due famiglie, che gli animali domestici erano i benvenuti e che nel pacchetto era incluso anche l’utilizzo di un’auto. Ma il numero di segnalazioni ricevuto è stato tale che il milionario ha deciso di includere nell'offerta anche la seconda villa, le cui caratteristiche sono analoghe alla prima.

L’obiettivo è di consentire alle persone duramente colpite dal disastro del 27 dicembre di rimettersi in piedi, dando loro il tempo di riprendersi dallo shock e di tornare a sostenersi sulle proprie gambe. Un dono che, a conti fatti, non toglie nulla a chi lo fa, ma che può restituire prospettive e un minimo di serenità alle famiglie che lo riceveranno.

casa vittime tornado 00

casa vittime tornado 10

casa vittime tornado 13

casa vittime tornado 14

"Mi sono svegliato martedì mattina e stavo navigando su Facebook, quando ho letto tutti quei post su cani persi e su famiglie che non avevano un posto dove andare. Ero stupito nel vedere tanta devastazione, con le case completamente distrutte." – ha raccontato Sturgeon in un'intervista telefonica realizzata a fine dicembre - "E allora ho pensato a queste due grandi case di mia proprietà. Le abbiamo messe in vendita da un po’ e non ha alcun senso che siano vuote quando invece potrebbero essere usate da qualcuno che ne ha davvero un gran bisogno. E non so come, ma questo pensiero ha preso il sopravvento.”

Sturgeon, che ha costruito la sua fortuna a partire dagli anni Settanta commercializzando auto usate, ha già ricevuto centinaia di candidature, che ora sta vagliando: la scelta seguirà l’ordine di arrivo delle domande e l’unico requisito richiesto è un avere un background pulito e un minimo di affidabilità creditizia.

"Alcune persone pensano che io sia pazzo e si chiedono perché dovrei farlo." - chiosa il milionario - "Ma ho già un migliaio di inquilini, e capisco sia le ragioni degli inquilini che quelle dei proprietari di immobili. Non sono mai stato vittima di un tornado, ma guardare quelle immagini è davvero terribile.”

Lisa Vagnozzi
Photo Credits

LEGGI anche

Come aiutare i senzatetto: 10 storie del 2015 ricche di speranza

10 semplici gesti di solidarietà che stanno cambiando il mondo

Uomini nella tempesta: le dure e struggenti foto di Von Wong contro i cambiamenti climatici

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram