buone pratiche 2015

Persone e azioni generose che cambiano il mondo e che ogni giorno diventano sinonimo di altruismo. Nel 2015 sono state davvero numerose le iniziative incentrate sulle buone pratiche per lo sviluppo sociale e per la salvaguardia degli animali. Abbiamo raccolto per voi le storie migliori dell'ultimo anno. Rileggere ci fa ritrovare speranza per il futuro.

1) Baldwin, la città che ha deciso di mandare tutti i suoi ragazzi all'università

Gli abitanti di Baldwin, una cittadina degli Stati Uniti, hanno puntato tutto sull'istruzione, creando un fondo cittadino per finanziare gli studi universitari di tutti i ragazzi delle scuole superiori locali. Il Baldwin Promise garantisce ad ogni studente che, dopo il diploma, scelga di frequentare uno dei college o delle scuole tecniche del Michigan, un contributo annuo di 5000 dollari.

Leggi anche: Baldwin, la città che ha deciso di mandare tutti i suoi ragazzi all'università

buone pratiche 1

2) Le elementari nel bosco

Dopo il successo della scuola dell'infanzia, gli ideatori hanno pensato di estendere l'iniziativa anche alle elementari, con una sperimentazione all'interno della scuola pubblica. Così i bambini possono imparare senza rinunciare al contatto con la natura.

Leggi anche: Le elementari nel bosco: a Ostia al via la sperimentazione nella scuola pubblica

buone pratiche 2

3) Il barbiere che taglia i capelli gratis ai bambini

Per incoraggiare i bambini delle scuole elementari a leggere e spronarli a non avere paura di farlo davanti ad un pubblico, Courtney Homes, barbiere e padre di due figli, ha lanciato una proposta davvero singolare: per un intero pomeriggio avrebbe tagliato i capelli gratis a tutti coloro che avessero accettato di leggergli ad alta voce delle storie.

Leggi anche: Il barbiere che taglia i capelli gratis ai bambini per un libro letto ad alta voce

buone pratiche 3

4) Case di riposo

In Olanda in cambio di 30 ore di lavoro volontario al mese, gli studenti hanno la possibilità di alloggiare gratuitamente in una casa di riposo che permette loro di risparmiare sull’affitto universitario e di rendersi utili nel sociale.

Leggi anche: Le case di riposo che ospitano anche gli studenti universitari: fanno bene alle tasche e al cuore

buone pratiche 4

5) Vivere quasi senza soldi

Rachel Newby, di 25 anni, e Liam Culberston, di 26 anni, hanno escogitato modi alternativi per vivere per un periodo di tempo quasi senza soldi. Hanno costruito la propria casa con materiali di recupero sul terreno di un amico a West Gippsland, zona rurale della regione di Victoria. Coltivano l’orto e aiutano gli agricoltori locali per avere in cambio di che vivere.

Leggi anche: La coppia australiana che ha scelto di vivere (quasi) senza soldi per un anno

buone pratiche 5

6) The Last Pig

Lavorare per anni come allevatore di maiali e poi decidere di cambiare vita per salvare centinaia di animali. È la storia di Bob Comis, che viene raccontata nel documentario The Last Pig. Il documentario è ora in corso di produzione grazie al crowdfunding e sarà pronto per giugno 2016.

Leggi anche: The Last Pig: l'ex-allevatore di maiali che oggi salva gli animali dal macello (VIDEO)

buone pratiche 6

7) Aiutare i cani con il baratto

Alice è un’educatrice cinofila che ha deciso di offrire la propria consulenza in cambio di un baratto una volta al mese per un’intera settimana in tutta la Campania, per andare incontro alle esigenze di chi non può permettersi di pagare. Considera il baratto una giusta forma di scambio, perché ognuno di noi può aiutare gli altri con ciò che sa fare.

Leggi anche: Aiutare i cani con il baratto: la bella storia dell'educatrice cinofila Alice

buone pratiche 7

8) Il poliziotto eroe

Un poliziotto americano ha dato prova di grande umanità e di senso del dovere soccorrendo una mamma e una bimba in difficoltà. Ha trovato loro un alloggio temporaneo e ha fatto in modo che ricevessero l’aiuto necessario per continuare a vivere nonostante la violenza subita.

Leggi anche: Il poliziotto eroe che paga hotel e cibo a una mamma vittima di violenza domestica e alla sua bambina

buone pratiche 8

9) Gelato sospeso

Non tutti i genitori possono accontentare i bambini che chiedono di poter gustare un gelato in una calda giornata estiva. Ecco allora la campagna ‘gelato sospeso’, ispirata alla tradizione napoletana di ‘lasciare pagato’ il caffè.

Leggi anche: Gelato sospeso: la campagna per i bambini che non possono comprarlo

buone pratiche 9

10) Birdman

Sekar vive in India e ogni giorno nutre migliaia di pappagalli che ‘bussano’ alla sua porta. Aiuta i pappagalli da oltre dieci anni mettendo a loro disposizione tutto il cibo di cui hanno bisogno e loro lo ringraziano facendogli una grande compagnia.

Leggi anche: 'Birdman', l'uomo che ogni giorno nutre migliaia di pappagalli (FOTO E VIDEO)

buone pratiche 10

Quale storia vi ha emozionato di più?

Marta Albè

Fonte foto: Shopify

Simona c’è: l’idea sociale a offerta libera di una disoccupata

Pane in sospeso come il caffè per chi non può comprarlo

10 esempi di persone che vivono felici senza soldi

 

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram