In Indonesia cure mediche gratis in cambio di rifiuti da riciclare

indonesia cure mediche rifiuti

Garbage Clinical Insurance, ecco un progetto probabilmente unico al mondo che in Indonesia permette di ottenere cure mediche gratuite grazie ai rifiuti. I cittadini che non possono permettersi un'assicurazione sanitaria in questo modo possono comunque ottenere le cure di cui hanno bisogno.

L'idea è nata dal dottor Gamal Albinsaid, medico indonesiano che ha voluto trovare una soluzione per fornire assistenza sanitaria alle persone bisognose e cercare nello stesso tempo di risolvere anche il problema dei rifiuti.

Il problema dei rifiuti e della povertà riguarda soprattutto i villaggi rurali dell'Indonesia, dove la popolazione si ammala e non ha a disposizione il denaro necessario per curarsi. Gamal allora ha deciso di fornire assistenza sanitaria gratuita alle persone utilizzando i rifiuti come risorsa finanziaria.

Ha dunque creato la società Global Clinical Insurance che si occupa di vendere alle imprese che riciclano i rifiuti la spazzatura raccolta dai pazienti. Il denaro guadagnato dalla vendita viene utilizzato per pagare le medicine e l'assistenza sanitaria delle persone che si sono impegnate nel progetto.

Fino a questo momento l'iniziativa ha aiutato migliaia di persone che altrimenti non avrebbero accesso al sistema sanitario. Nel 2013 Gamal ha vinto un importante premio come giovane imprenditore per la sostenibilità, dato che il suo progetto favorisce sia il rispetto dell'ambiente che la salute e l'aiuto ai bisognosi.

gamal albinsaid

fonte foto: centrepresseavayron.com

Le persone povere in questo caso pagano le cure mediche con le risorse che hanno a disposizione, cioè i rifiuti, di cui i villaggi rurali indonesiani abbondano. I rifiuti organici vengono trasformati in compost, mentre plastica e cartone vengono riciclati. Può darsi che un'idea simile, ora in corso per le cure mediche, possa essere estesa anche all'istruzione, in modo che anche i bambini più poveri abbiano la possibilità di andare a scuola.

Marta Albè

Fonte foto: gcicenter.com

Leggi anche:

In Messico cibo e buoni pasto in cambio di rifiuti da riciclare
Plastic Man: l'uomo che in India trasforma i rifiuti di plastica in nuove strade
Tibagi: in Brasile dai rifiuti nascono fiori e solidarietà