Cibo Spreco

Col cibo che gettiamo potremmo sfamare l'intera Africa. Lo spreco alimentare è una pessima abitudine di cui spesso neanche ci rendiamo conto. Forse i numeri ci impressionano ma vedere effettivamente quanto cibo ancora buono buttiamo via, ci permetterebbe di capire meglio l'entità del problema. È quello che ha fatto Rob Greenfield, una nostra vecchia conoscenza, che ha girato gli Usa creando dei veri e propri quadri fatti di cibo nei parchi delle città, usando ciò che aveva recuperato dai cassonetti.

Solo in America, racconta all'HuffPost, vengono gettati via ogni anno 165 miliardi di dollari di cibo. Tanto, troppo. Ma i numeri e le statistiche a volte non riescono a muovere le coscienze. Così, armato di bici, Rob ha iniziato il suo tour dei cassonetti partendo da New York City. Non è il primo, ma il secondo. La prima volta, Rob riuscì a sfamarsi ma acquistando comunque qualcosa: “Circa il 70% della mia dieta veniva dai cassonetti", per un totale fino a circa 130 chili di cibo percorrendo 7mila km in bici.

Questa volta invece si è ripromesso di alimentarsi solo con ciò che riusciva a salvare dalla spazzatura. Pedalando per sette settimane da Madison a New York City e fermandosi un paio di giorni in ogni città, Greenfiled ha rovistato in 300 cassonetti, trovando ogni tipo di leccornia, gettata via senza alcun apparente motivo.

LEGGI anche: Chi sono i Freegan?

Non sto mangiando dai cassonetti solo per soddisfare le mie esigenze. Lo sto facendo per sensibilizzare l'America e indurla a smettere di buttare via il cibo,” racconta, mostrando per le strade e i parchi quanto viene gettato via. Il suo motto? Vedere per credere.

Ed ecco alcune immagini dei quadri alimentari composti negli Usa durante il suo tour. Nella foto in alto siamo a Madison, nel Wisconsin dove tramite social network Rob ha trovato l'aiuto di un gruppo di volontari con cui è andatoi a caccia di cibo nei cassonetti, trovando ogni genere di alimento.

La foto che segue mostra invece quello che è stato raccolto in due giorni a Chicago, nell'Illinois:

Cibo Chicago

e a Detroit, in Michigan, dove in appena due ore è stato trovato di tutto:

Cibo Detroit

A Cleveland, in Ohio, è bastato un solo giorno (7 ore) per trovare il cibo per realizzare questa particolare installazione:

Cibo Cleveland

A Lancaster, in Pennsylvania avevamo, l'aiuto di altri due veicoli ha permesso di ispezionare una decina di cassonetti. Questo è ciò che è stato raccolto in quattro ore.

Cibo Lancaster

La foto che segue mostra invece l'opera realizzata a Philadelphia.

Cibo Philadelfia

Tutte le raccolte hanno permesso a Rob e ai volontari che ha reclutato di volta in volta di regalare più di 10.000 dollari di cibo a circa 500 persone.

Come lui, qualche anno fa anche Baptiste Dubanchet, un ragazzo francese di 25 anni che ha esplorato l'Europa in bici, percorrendo 3000 km alla ricerca del cibo gettato via, per dimostrare quanti alimenti ancora buoni sprechiamo.

Francesca Mancuso

Foto: HuffPost

LEGGI anche:

Rob Greenfield, l'uomo che si nutre di cibo gettato nella spazzatura per denunciare gli sprechi alimentari

Contro gli sprechi alimentari Baptiste Dubanchet viaggia in bici per 3000 km nutrendosi solo di scarti

Sprechi alimentari: buttiamo 8 mln di cibo l'anno. Le 6 tipologie di consumatori

Consigli pratici per ridurre gli sprechi alimentari a partire dalla spesa settimanale

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram