Wildlife Photographer of the Year: ecco i finalisti del People’s Choice Award, vota il tuo preferito

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Wildlife Photographer of the Year, scopri e vota il tuo preferito tra i finalisti del People's Choice Award

Come conservare al meglio le fragole

La mamma canguro nel bel mezzo della foresta devastata dagli incendi, lo scoiattolo che salta gioioso, la piccola volpe artica, sono solo alcuni degli scatti finalisti del People’s Choice Award del Wildlife Photographer of the Year.

Siamo noi questa volta a dover votare, ma considerato il livello delle fotografie in concorso, tutte bellissime, la scelta non è affatto semplice. I finalisti in gara sono 25 e le votazioni rimarranno aperte fino al 2 febbraio 2022. C’è ancora qualche mese a disposizione per decidere e votare qui.

Ecco alcune delle foto finaliste più belle in gara, quale preferite?

The eagle and the bear di Jeroen Hoekendijk

Jeroen Hoekendijk

@Wildlife Photographer of the Year – Jeroen Hoekendijk

Nel bel mezzo della foresta di Anan, in Alaska, Jeroen Hoekendijk ha fotografato un cucciolo d’orso intento a fare un pisolino su un ramo, mentre una giovane aquila lo teneva d’occhio, come una mamma premurosa. Una scena emozionante, anche perché l’aquila è rimasta nella stessa posizione per diverse ore. 

Breath of an Arctic fox di Marco Gaiotti

Marco Gaiotti

@Wildlife Photographer of the Year – Marco Gaiotti

L’italiano Marco Gaiotti è tra i finalisti del People’s Choice Award con la fotografia di una piccola volpe artica di Spitsbergen, nelle Svalbard. Marco è riuscito, cosa assai rara, ad avvicinarla abbastanza da metterla a fuoco, ritraendola in un momento di riposo, avvolta dal suo “respiro”. Quando ha scattato la foto, la temperatura dell’Artico era di -35 gradi.

Stay close di Maxime Aliaga

Maxime Aliaga

@Wildlife Photographer of the Year – Maxime Aliaga

Maxime Aliaga ha trascorso più di un’ora osservando questa scena commovente, dove una mamma si prende amorevolmente cura del suo cucciolo. La foto è stata scattata nella Riserva Naturale Pinus Jantho di Sumatra, in Indonesia. 

 

Hope in a burned plantation di Jo-Anne McArthur

Jo-Anne McArthur

@Wildlife Photographer of the Year – Jo-Anne McArthur

L’Australia, com’è risaputo, è stata devastata da terribili incendi e Jo-Anne McArthur è volata in loco per documentare le storie degli animali colpiti dalla tragedia. Come i canguri di questa foto, due innocenti superstiti. 

Monkey cuddle di Zhang Qiang

Zhang Qiang-Monkey cuddle

@Wildlife Photographer of the Year – Zhang Qiang

Una scena commovente quella ritratta dal fotografo Zhang Qiang tra le montagne cinesi di Qinling: mamma e cucciolo si stringono insieme in un caloroso abbraccio mentre riposano. Un momento intimo e speciale che Qiang è riuscito a cogliere nel migliore dei modi. 

Life in black and white di Lucas Bustamante

Lucas Bustamante

@Wildlife Photographer of the Year – Lucas Bustamante

Ha un effetto ipnotico la fotografia di Lucas Bustamente, che ritrae delle zebre riunite vicino a una pozza d’acqua a Okaukuejo, nel Parco nazionale di Etosha, in Namibia. Un luogo molto frequentato dagli animali del posto, che qui vengono spesso a dissetarsi. Lucas è riuscito a immortalare l’esatto momento in cui una delle zebre ha alzato il muso, distinguendosi così dal “pattern” bianco-nero circostante. 

The future in her hands di Joan de la Malla

Joan de la Malla

@Wildlife Photographer of the Year -Joan de la Malla

Non è facile per gli oranghi delle foreste pluviali del Borneo resistere ai disboscamenti e sempre più esemplari stanno perdendo la vita. I volontari dell’International Animal Rescue si impegnano ogni giorno per aiutarli a sopravvivere, offrendo loro assistenza sanitaria e riabilitando gli orfani. 

Dancing in the snow di Qiang Guo

Qiang Guo, Dancing in the snow

@Wildlife Photographer of the Year-Qiang Guo

Questa meravigliosa foto è stata scattata da Qiang Guo nella riserva naturale di Lishan, nella provincia dello Shanxi, in Cina, e ritrae due fagiani intenti a scambiarsi di posto sul tronco. Si tratta di uccelli timidi e difficili da osservare in natura, che trascorrono gran parte del loro tempo nascosti nelle foreste. 

Bonds of love di Peter Delaney

Peter Delaney

@Wildlife Photographer of the Year – Peter Delaney

Peter Delaney si trovava nella riserva degli elefanti di Addo, in Sudafrica, quando ha scattato questa fotografia. Un cucciolo appena nato stava urlando, impaurito da un elefante maschio che aveva cercato di separarlo dalla madre. Il branco ha reagito immediatamente lanciando forti richiami, circondando il cucciolo e allungando le proboscidi per rassicurarlo.

Lynx cub licking di Antonio Liebanna Navarro

Lynx cub licking

@Wildlife Photographer of the Year – Antonio Liebanna Navarro

Antonio Liebanna Navarro ha immortalato nel suo incredibile scatto un cucciolo di lince iberica intento a leccarsi il muso dopo aver bevuto. Si tratta di una specie minacciata dalla perdita dell’habitat, dalla diminuzione di cibo, ma anche dalla caccia illegale e dagli incidenti stradali. Che tuttavia, grazie agli sforzi di conservazione, si sta pian piano riprendendo.

The jump di Karl Samitsch

The jump

@Wildlife Photographer of the Year – Karl Samitsch

Il fotografo Karl Samitsch ha ritratto questo scoiattolo in una foresta scozzese. Grazie alla messa a fuoco automatica è riuscito a catturare l’istante esatto del salto. 

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

FONTE: Wildlife Photographer of The Year

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook