10 storiche vittorie del 2021 per i diritti e il benessere degli animali (dopo anni di battaglie)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un susseguirsi di traguardi importantissimi per i diritti animali, raggiunti nel 2021 dopo anni di battaglie

Un susseguirsi di traguardi importantissimi per i diritti animali, raggiunti nel 2021 dopo anni di battaglie

Il 2021 è stato un anno grandioso per i diritti degli animali non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Grazie agli sforzi congiunti di associazioni e attivisti, sono stati raggiunti dei risultati senza precedenti che, mediante decreti ed emendamenti, porranno fine alla crudeltà e allo sfruttamento di alcune categorie di animali.

Una svolta storica per il benessere animale che porterà finalmente all’interruzione di pratiche violente, inutili e di cui si può fare – anzi si dovrebbe fare – a meno. Ecco allora tutte le vittorie più belle dell’anno:

Via il foie gras dai supermercati italiani

A marzo 2021 dopo oltre sei anni di petizioni e proteste in loco e sul web, 13 principali catene di supermercati ed ipermercati italiani hanno deciso di non vendere più questo alimento che urla crudeltà. Una battaglia iniziata nel 2015 a seguito di investigazioni di associazioni animaliste e concretizzatasi quest’anno. 

Per saperne di più: Vittoria! Il foie gras è ufficialmente fuori dai supermercati italiani, chiude la storica campagna animalista

Sì ai farmaci umani per curare gli animali domestici

Dopo il ricorso di alcune cause farmaceutiche, nell’estate del 2021 è entrato in vigore il decreto del benessere animale che autorizza i veterinari a prescrivere medicinali ad uso umano per la cura degli animali di compagnia e non per forza unicamente quelli per loro specifici.

Per saperne di più: Vittoria contro le case farmaceutiche, i veterinari potranno continuare a curare gli animali domestici con farmaci umani

Stop ai palloncini ad elio in uno Stato australiano 

A luglio lo Stato di Vittoria, in Australia, ha decretato illegali i palloncini ad elio non solo per l’ecosistema, ma per la fauna selvatica e marina per cui questi sono particolarmente pericolosi. Una decisione ferma che vuole scoraggiare cittadini e società, introducendo perciò delle sanzioni salatissime che partono dai 10.000 euro. 

Per saperne di più: Vittoria! Questo stato ha vietato il rilascio di palloncini a elio nell’ambiente

Mai più uova di galline allevate in gabbia da KFC, Pizza Hut e Taco Bell

Nel settembre 2021 un enorme passo avanti proviene dalla YUM! Brands, colosso nel settore del fast food e proprietario di noti marchi come KFC, Pizza Hut, Taco Bell, che convertirà la sua produzione a partire dal 2030, non utilizzando più uova provenienti da galline allevate e rinchiuse in minuscole gabbie. 

Per saperne di più: Vittoria! Anche KFC, Pizza Hut e Taco Bell non utilizzeranno più uova di galline allevate in gabbia

La Spagna vieta la caccia al lupo

La fine della caccia al lupo non è più un’utopia e gli animalisti spagnoli festeggiano il traguardo che vede ora il lupo come una specie protetta. Dal 22 settembre 2021 la caccia al lupo è a tutti gli effetti un reato punito penalmente su tutto il territorio spagnolo.

Per saperne di più: Vittoria, la caccia al lupo è vietata in tutta la Spagna! Decisione storica

Niente più spettacoli con delfini e balene nei pacchetti di viaggio di Expedia

 La nuova politica dell’agenzia di viaggi Expedia non consentirà più ai clienti di acquistare biglietti per i delfinari e spettacoli che includono altre creature marine. La decisione, presa nel novembre 2021, sarà attuata entro la fine del 2022.

Per saperne di più: Vittoria! Expedia smetterà di vendere vacanze che includono spettacoli di delfini e balene in cattività

Crostacei e pesci riconosciuti come senzienti dal Regno Unito

Un disegno di legge innovativo per alcuni pesci e crostacei è stato presentato a fine novembre dal governo inglese. Questi animali sono stati riconosciuti come esseri senzienti, in grado cioè di soffrire proprio come cani e gatti o come noi umani. 

Per saperne di più: Svolta storica nel Regno Unito! Polpi, aragoste e granchi riconosciuti come esseri senzienti

Verso l’abolizione della corrida a Città del Messico

Nonostante questa cruenta tradizione sia molto radicata nella cultura messicana, agli inizi di dicembre i politici della capitale si sono espressi per la chiusura dell’arena più grande al mondo: il Monumental de México. Attendiamo trepidanti la decisione definitiva che sarà presa del governo nel 2022. 

Per saperne di più: Città del Messico vuole (finalmente) abolire la corrida

L’uccisione dei pulcini maschi sarà solo un triste ricordo in Italia

Finalmente è ufficiale. La Camera ha votato a metà dicembre per impedire la barbara uccisione dei pulcini maschi che sarà vietata, nel nostro paese, a partire dal 2026. Un risultato storico raggiunto da una schiacciante maggioranza per cui hanno battagliato tutte le associazioni animaliste del territorio e non.

Per saperne di più: Vittoria! Dal 2026 sarà vietata l’uccisione dei pulcini maschi in Italia 

La chiusura degli allevamenti da pelliccia in Italia

L’anno si conclude con una notizia fantastica per volpi, visoni, cincillà e tutti gli altri animali considerati “da pelliccia” grazie all’emendamento italiano che ordina la chiusura e lo smantellamento di tutti gli stabilimenti entro l’estate 2022 ed il divieto di allevare questi animali per utilizzare la loro pelliccia.

Per saperne di più: Vittoria! L’Italia vieta gli allevamenti di visoni ed altri animali da pelliccia 

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

 

 

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook