Avvistata una rarissima tartaruga marina albina su una spiaggia del Queensland

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una tartaruga verde albina, appena nata, è stata avvistata su una spiaggia di Lady Elliot Island, nel Queensland. Purtroppo, però, % le sue possibilità di sopravvivenza sono molto basse.

Una tartaruga verde albina, appena nata, è stata avvistata su una spiaggia di Lady Elliot Island, nel Queensland. La minuscola creatura marina dal colore rosa è stata notata da Jessica Buckman una studiosa della Grande Barriera Corallina che, vedendo la tartaruga in difficoltà, è subito intervenuta per aiutarla ad entrare in acqua.

Per la ricercatrice australiana vedere un cucciolo di tartaruga albina è stata un’esperienza decisamente unica.

“Sono rimasta molto scioccata. È stato davvero speciale assistere a questa scena” ha raccontato.

E in effetti le tartarughe albine sono creature molto rare. Secondo il ricercatore Jim Buck, che monitora le tartarughe marine della Grande Barriera Corallina da oltre 30 anni, soltanto una su 100.000 nasce albina e purtroppo le loro possibilità di sopravvivenza sono più basse rispetto a quelle delle altre tartarughe. Infatti, solo un esemplare su mille riesce a raggiungere un’età adulta.

“Credo che in passato ne siano state avvistate un paio qui a Lady Elliot, ma non è qualcosa che vediamo regolarmente” ha spiegato Buck.

L’ultimo avvistamento di una tartaruga marina albina è avvenuto nel 2016 sulla Sunshine Coast. L’albinismo è una malattia ereditaria caratterizzata da un’assenza totale o parziale di pigmentazione. Come chiarito dal ricercatore Buck, “la quantità di melanina nel sistema determina il colore dell’animale e in questo caso particolare l’animale presentava un colore bianco o rosa, indicando che la melanina era assente o molto bassa”.

A causa della loro vista ridotta e della maggiore difficoltà a mimetizzarsi, purtroppo le tartarughe albine sono molto vulnerabili e non riescono a sopravvivere facilmente come le altre.

Fonte: Instagram/ABC News

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook