Svolta storica in Spagna, gli animali riconosciuti come esseri senzienti (ma la corrida resta ancora legale)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo anni di battaglie, il nuovo decreto sul benessere animale è realtà. La Spagna modifica le sue leggi sugli animali

Dopo anni di battaglie, il nuovo decreto sul benessere animale è realtà. La Spagna modifica le sue leggi sugli animali

Da ieri, mercoledì 5 gennaio 2022, in Spagna vigono nuove leggi che considerano tutti gli animali esseri senzienti. Una grande vittoria che associazioni animaliste e cittadini aspettavano da tempo e che ha avuto una vita non facile sin dal 2017, anno in cui fu proposta la modifica.

Il decreto che apporta modifiche al Codice civile, alla Legge sui mutui e alla Procedura civile riconosce ufficialmente gli animali come esseri dotati di sensibilità, in grado di provare dolore e non più come oggetti.

Per cani e gatti di proprietà ci sono le maggiori novità: il governo spagnolo li considera ora quasi al pari dei figli, protetti giuridicamente dalla nuova legge e tutelati in caso di divorzio dei coniugi-padroni. Questi animali di compagnia possono essere anche eredi nel testamento, secondo le volontà del proprietario.

La riforma è un primissimo passo avanti per un paese che mantiene la sanguinaria tradizione della Corrida e che abbatte legalmente nei rifugi cani e gatti che non trovano adozione. Le proteste non sono certo mancate, ma gli animalisti ed i veterinari sperano che tramite questo primo disegno di legge si possano presto proibire questi barbarici atti. 

Fonte: Ministerio de Derechos Sociales y Agenda 2030 

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti consigliamo inoltre:

 

 

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook