Alcune specie di tonno sono in ripresa ma gli squali rischiano l’estinzione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La IUCN ha reso noto che alcune specie di tonno sono in ripresa ma che gli squali rischiano ancora l'estinzione

L’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) segnala una buona notizia: alcune famose specie di tonno non sono più a rischio estinzione.

Inquinamento e crisi climatica oltre che, ovviamente, la pesca intensiva, rendono difficile la sopravvivenza di tanti animali marini, mettendo in serio pericolo alcune specie ma ora è arrivata una buona notizia che riguarda i tonni.

Due specie di tonno rosso, una a pinna gialla e un tonno bianco sono state tolte dalla lista delle specie più minacciate al mondo. Se ne sta parlando al Congresso mondiale sulla conservazione del 2021 in corso in questi giorni a Marsiglia, in Francia, organizzato dall’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) che ha stilato la lista e la aggiorna costantemente.

Nello specifico le specie che attualmente rischiano meno sono il tonno rosso dell’Atlantico (Thunnus thynnus), un tempo classificato come in via di estinzione e che ora presenta una minore preoccupazione, il tonno albacora (Thunnus albacares) e il tonno bianco (Thunnus alalunga).

Inoltre, il tonno rosso meridionale (Thunnus maccoyii) è passato da gravemente minacciato a minacciato di estinzione, mentre il tonno obeso (Thunnus obesus) rimarrà in uno stato di vulnerabilità e il tonnetto striato (Katsuwonus pelamis) mantiene il suo stato di minor preoccupazione.

Questo ovviamente non vuol dire affatto che possiamo stare tranquilli rispetto alla sopravvivenza delle varie specie di tonno. Bisogna continuare assolutamente a vigilare sulla salute dei nostri mari tenendo a bada la pesca intensiva. Le popolazioni di tonno in alcune aree rimangono infatti preoccupanti, come il tonno rosso nelle parti occidentali dell’Atlantico e il tonno albacora nell’Oceano Indiano.

Ci sono poi purtroppo tante altre specie marine ancora in pericolo o che addirittura vedono peggiorare la loro situazione. Lo IUCN segnala che più di un terzo degli squali e delle razze nel mondo sono minacciati di estinzione a causa della pesca intensiva, della perdita di habitat e dei cambiamenti climatici. Leggi anche: Lo squalo bianco rischia l’estinzione (ed è colpa nostra)

Seguici su TelegramInstagram  |Facebook |TikTok |Youtube

Fonte: National Geographic / BBC

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook