Due ricci in coma etilico per aver rovistato tra i rifiuti in un parco

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Due ricci in coma etilico trovati in un parco in Germania: avevano bevuto i rimasugli di un liquore da una bottiglia lasciata incivilmente a terra.

Due ricci praticamente ubriachi trovati in un parco in Germania. Accade anche questo se non si ha cura di gettare i rifiuti negli appositi contenitori! Gli innocenti animaletti hanno scovato una bottiglia abbandonata di un liquore alcolico a base d’uovo e sono finiti in coma etilico.

È successo a Erfurt, nella Turingia e, grazie all’intervento in extremis della polizia che li ha portati al Thuringer Zoopark, i due piccoli ricci sono ora salvi.

Le due bestiole erano state trovate inermi vicino a una bottiglia di un liquore a base d’uovo, l’Eierlikoer, per cui si è subito sospettato che ne avessero bevuto il contenuto, parte del quale è stato ritrovato sul terreno, rimanendone così intossicati.

E così era, purtroppo. Entrambi messi in terapia intensiva, hanno ancora strada da percorrere per rimettersi in sesto: come si legge dalle testate locali, pare che un riccio sarà presto dimesso, mentre l’altro – ancora in coma – sarà sottoposto ad ulteriori infusioni anaboliche.

Intanto, la stazione locale della polizia ha diramato un comunicato per sensibilizzare i cittadini a un maggiore rispetto della natura, anche per quanto riguarda la protezione degli animali.

Troppi esemplari, ultimo il caso delle anguille europee imbottite di cocaina, stanno pagando caro e amaro il conto di un nostro totale disinteresse nei confronti degli altri abitanti della terra. Un conto che prima o poi ci troveremo anche noi a pagare per intero.

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook