Panico per l’enorme ragno velenoso trovato in un casco di banane in vendita da Auchan

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un enorme ragno peloso, probabilmente velenoso, è stato trovato in un casco di banane in vendita da Auchan, in Francia: si tratta di un caso isolato

Non conservare così l'avocado: è pericoloso

Immaginate di essere al supermercato e di trovarvi faccia a faccia con un enorme ragno peloso mentre scegliete la frutta. Se vi sembra impossibile, sappiate che è accaduto davvero lo scorso sabato ai clienti che si trovavano nel punto vendita Auchan Arras, in Francia.

L’aracnide è stato notato nel tardo pomeriggio su un casco di banane: i clienti hanno inizialmente scambiato il ragno per un fungo, salvo poi accorgersi che si trattava probabilmente di un esemplare di Phoneutria nigriventer, una specie tropicale molto velenosa.

Le banane provenivano infatti dalla Repubblica Dominicana, habitat del banana spider. Questo aracnide inietta attraverso il proprio morso un veleno neurotossico che causa perdita del controllo dei muscoli fino a portare all’asfissia.

I clienti hanno corso un grande rischio poiché il ragno, del diametro di ben 7 centimetri, avrebbe potuto colpire chiunque avesse preso il casco di banane.

Un commesso però preso dal panico ha ucciso l’aracnide, gesto che ha reso inutile l’intervento dei pompieri giunti sul posto.

Dalla direzione Auchan hanno assicurato che si tratta di un caso isolato: è la prima volta che succede una cosa simile e saranno prese precauzioni affinché l’evento non si ripeta in futuro.

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Photo Credit: Courrier Picard

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook