Questo è l’animale più spaventoso del mondo (ed è il momento di mostrartelo!)

Gli scienziati non hanno più dubbi, dopo aver studiato le reazioni degli animali in tutto il mondo, sono riusciti finalmente a determinare chi è l’animale più spaventoso del mondo che è anche considerato il Super Predatore che ammazza più animali di tutti gli altri

È l’animale più spaventoso del mondo, spaventa più del leone, dell’orso o del puma. Di chi sto parlando? Vediamo insieme chi è l’animale più spaventoso del mondo e perché conoscerlo ti aiuterà a vivere con più consapevolezza (si spera).

L’animale più spaventoso del mondo

È un mammifero, non ha un habitat specifico ma tende a modificare l’ambiente che lo circonda in base alle sue necessità, è onnivoro ma senza pietà, infatti uccide molti più animali di quelli di cui si nutre e spesso ammazza per piacere e non per necessità.
Per questo è considerato anche il super predatore più pericoloso.
Agli animali di qualsiasi parte del mondo basta sentire il suo verso per terrorizzarsi.

Vuoi sapere chi è?

Sei tu, cioè siamo noi, tutti, l’essere umano.

Oggi questa etichetta arriva da uno studio scientifico, ma già nel 1963 lo zoo del Bronx, negli Stati Uniti, nell’ambito di un’esibizione speciale, mostrò a tutti “L’animale più pericoloso del mondo” con un semplice specchio nel quale chiunque poteva vedere riflessa la propria immagine.

The Most Dangerous Animals In The World

©Garry Winogrand

L’essere umano terrorizza tutti gli animali

Gli scienziati della University of Western Ontario hanno studiato l’effetto degli umani su canguri, wallaby e altri marsupiali australiani utilizzando telecamere e altoparlanti nascosti che si attivavano al passaggio di un animale e, a distanza di 10 metri, emettevano vari suoni: umani che parlavano con calma, cani che abbaiavano, diavoli della Tasmania che ringhiavano, lupi che ululano e il belato delle pecore (come suono innocuo di controllo per monitorare il comportamento degli animali).

Osservando le reazioni dei marsupiali, gli scienziati hanno scoperto che questi hanno 2,4 volte più probabilità di fuggire dopo aver sentito voci umane rispetto a cani, diavoli della Tasmania o lupi.

Ugualmente spaventoso in tutto il mondo

Lo stesso esperimento porta allo stesso risultato in tutto il mondo, con qualsiasi animale studiato: compresi leoni, leopardi, puma, orsi, lupi o cani.

L’essere umano ha un impatto così devastante su tutti gli ecosistemi che ormai gli animali di tutto il mondo hanno imparato ad avere paura di noi, dove arriviamo non teniamo conto di nessuno, neanche degli altri esseri umani, siamo così spaventosi che ci siamo guadagnati il triste riconoscimento di super predatore.

Noi umani siamo i super predatori

Noi uccidiamo i pesci 14 volte di più dei loro predatori naturali e ammazziamo 9 volte la quantità di leoni e lupi che morirebbero normalmente in natura, senza contare le centinaia di specie animali e vegetali che abbiamo portato all’estinzione.

Uno studio della University di Victoria ha analizzato il comportamento predatorio dell’essere umano e lo ha messo a confronto con quello degli altri animali ed è giunto alla conclusione che l’essere umano è il predatore più dannoso del Pianeta per questo ci siamo “guadagnati” l’etichetta di “Super Predatore”. 

Siamo super predatori, super spaventosi, super dannosi.

Eppure non ce ne rendiamo neanche conto.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Iscriviti alla newsletter settimanale