Polizia salva una foca che rischiava di soffocare a causa di una lattina incastrata nella mascella

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In Scozia una foca ha rischiato soffocare a causa di una lattina di Red Bull incastrata in bocca. Salvata dagli agenti della polizia

Per diversi giorni o forse settimane una povera foca è rimasta con una lattina di Red Bull (la celebre bevanda energetica) incastrata in bocca, nella mascella inferiore. Dopo l’avvistamento la sua foto aveva fatto il giro del web attraverso i social. Ma dopo essere stata notata a Belfast, in Irlanda l’animale aveva fatto perdere le sue tracce e in tanti erano preoccupati per la sua sorte, visto che rischiava il soffocamento. 

Soltanto qualche giorno fa la foca è stata ritrovata su un tombino nei pressi del fiume Clyde, in Scozia.

Quando l’hanno vista in quelle condizioni gli agenti della polizia scozzese sono subito intervenuti per rimuovere la lattina e liberarla da quella terribile sofferenza. A seguito della vicenda, il Ministero della Difesa è intervenuto esortando i cittadini a smaltire correttamente i rifiuti per evitare che si verifichino incidenti del genere. 

È davvero desolante vedere scene come quella immortalata a Belfast e dovremmo ricordarcene ogni volta che ci sfiora l’idea di gettare via un rifiuto per strada o lasciarlo in spiaggia. 

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Fonte: BBC/Facebook 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook