“Testa di pecora”, il curioso pesce con i denti incredibilmente simili a quelli umani

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La ricetta del porridge senza cottura

La natura riserva sorprese inaspettate. Piante dalle forme bizzarre, animali dall’aspetto talmente insolito da sembrare irreali. Come il cosiddetto Sheepshead (testa di pecora). Non è frutto della fantasia, per quanto possa sembrare bizzarro, ma un pesce diffuso lungo la costa atlantica, che può raggiungere i 76 cm di lunghezza (e anche di più).

Il suo nome è Archosargus probatocephalus, appartiene alla famiglia degli Sparidae, si nutre di ostriche, vongole, cozze, vari crostacei e alghe, ha delle strisce scure sul corpo grigiastro che gli sono valse l’appellativo di “pesce carcerato”, anche se a renderlo tanto straordinario sono i denti. 

In particolare gli incisivi assomigliano ai denti umani, persino ricoperti di smalto. Oltre agli incisivi, un esemplare adulto sfoggia tre file di molari nella mascella superiore e due file nella mascella inferiore, utili per sgranocchiare meglio i gusci delle prede.

I denti si sviluppano gradualmente, man mano che l’animale cresce e passa da una dieta a base di animali dal corpo molle a una dieta onnivora comprendente vari crostacei. Il nome, “testa di pecora”, probabilmente gli è stato attribuito per la somiglianza della bocca con quella di una pecora. 

Ma niente paura, per quanto possa sembrare inquietante, il pesce testa di pecora non è affatto pericoloso. E solo quando si sente minacciato, può mordere o punzecchiare le persone tramite le spine posizionate sulla pinna dorsale. 

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

FONTI: ITIS report/ScienceAbc

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook