Orsa JJ4: il Tar di Trento conferma la sospensione dell’ordinanza di cattura

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Tar di Trento ha accolto il ricorso presentato da Enpa con cui si sospende l'ordinanza di cattura e reclusione dell'orsa JJ4.

Nel Regno Unito emessa una moneta per celebrare il 50° del Pride

Il Tar di Trento ha accolto in sede collegiale il ricorso per la sospensiva dell’ordinanza di cattura e reclusione dell’orsa JJ4 che era stata emessa dalla Provincia autonoma di Trento. Ne aveva fatto richiesta l’Enpa, mentre per il prossimo 22 ottobre è in calendario la discussione nel merito.

A comunicarlo è la stessa associazione animalista, a conferma di quanto si era già stabilito in sede monocratica poche settimane fa.

Nello scorso giugno, l’orsa Jj4 era stata protagonista di un incontro ravvicinato sul monte Peller con due cacciatori, padre e figlio, che erano rimasti feriti. Seguì così una precedente ordinanza di abbattimento di Jj4 che fortunatamente fu respinta dal Tar nel luglio scorso.

Fonte: ANSA

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook