Cosa ci fa Khaby Lame tra i leoni? Ha un messaggio importante per tutti noi contro zoo, circhi e cattività

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il creator di TikTok Khaby Lame si schiera in favore dei diritti degli animali della savana, con un breve video diventato virale sui social

La ricetta del porridge senza cottura

Il creator di TikTok Khaby Lame si schiera in favore dei diritti degli animali della savana, con un breve video diventato subito virale sui social

È uno dei social creator italiani più famosi e visualizzati al mondo, con oltre 120 milioni di followers su TikTok. I suoi video muti si fanno beffe dei grandi influencer e fanno ridere senza nemmeno una parola. Khaby Lame, 21 anni appena, non è solo questo però: oltre a far divertire il suo pubblico, il giovane di origini senegalesi sfrutta la sua popolarità per puntare i riflettori su importanti temi ambientali – come l’abbandono dei cani o l’ingiusta cattività degli animali selvatici.

L’ultimo reel pubblicato sul suo profilo Instagram, infatti, ha per protagonisti i feroci animali della savana – tigri, leoni, ghepardi – troppo spesso costretti ad una vita non degna della loro fierezza: zimbelli in zoo e parchi tematici, trattati come peluche da ricconi che li tengono chiusi in appartamenti non adatti al loro stile di vita o spinti ai combattimenti con i loro simili. Dopo aver mostrato scene molto tristi (ma purtroppo legali!) che toccano la sensibilità di chiunque ama gli animali, Khaby conclude il video alla sua solita maniera, mostrando senza parole quale sia il vero habitat di questi predatori: la savana.

Il video ha fatto in pochissimo il giro del web, ottenendo in poche ore oltre tre milioni di visualizzazioni e l’approvazione di diverse associazioni ambientaliste. Un video breve ma educativo e che fa riflettere – a dimostrazione che i social possono avere anche una finalità educativa, se usati con intelligenza. Ma non solo: la velocità con cui il contenuto si è diffuso dimostra anche quale potere abbiano influencer e creator, e quale sia l’ampiezza del pubblico a cui possono veicolare un messaggio. Il giovane Khaby dimostra di usare bene il suo impatto sul pubblico, dedicandosi anche a tematiche ambientali e alla difesa dei diritti della fauna selvatica.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Instagram

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook