La giovane foca salvata da una runner su un sentiero costiero in Bretagna

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In Bretagna una giovane foca si trovava lontana dal mare. Grazie ad una runner e ai vigili del fuoco ha ritrovato la strada di casa

Qualche giorno fa, come di consueto, una giovane studentessa brasiliana, Natalia Firmino Amarante, correva sul sentiero lungo la costa selvaggia di Quiberon in Bretagna (Francia). Improvvisamente, però, si è trovata di fronte ad una sorpresa: una giovane foca era ferma sul sentiero costiero, lontana dal mare.

La donna ha ripreso questo insolito incontro in un video pubblicato su Twitter ma ha anche immediatamente attivato i soccorsi per fare in modo che l’animale ritrovasse la strada di casa. Si trovava infatti davvero troppo distante dall’acqua (circa 100 metri) ed era quindi altamente improbabile che riuscisse a tornare indietro da sola.

Era anche visibilmente stanca.

Non è chiaro come mai la foca si trovasse sul sentiero, ma probabilmente è stato a causa del maltempo. Le raffiche di vento e la forte mareggiata che c’erano state la notte precedente hanno trascinato l’animale lontano dal suo elemento naturale.

Una volta arrivati sul posto, i vigili del fuoco si sono come prima cosa accertati che la foca non fosse ferita e fortunatamente era così, l’animale era solo molto stanco.

Grazie al loro aiuto, la foca è riuscita a raggiungere nuovamente il mare.

Fonti: Le Télégramme / france3 / Twitter

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook