Cani e gatti in ufficio: questo imprenditore ospita nella sua azienda decine di randagi salvati dalla strada

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da 25 anni l'imprenditore turco Safak Uzsoy ospita nel suo ufficio animali salvati dalla strada. Oggi l'azienda ospita 16 cani e 10 gatti.

L’amore per gli animali può prendere le pieghe più insolite. Safak Uzsoy, che vive nella provincia occidentale di Izmir, in Turchia, ospita nella sua azienda decine di amici a 4 zampe salvati dalla strada. 

Entrando nella fabbrica chimica di Uz nel quartiere Bornova di Izmir, si viene accolti da cani e gatti festosi, che vengono a salutare chi arriva. L’imprenditore Safak Uzsoy, infatti, ospita nel suo ufficio 16 cani randagi e 10 gatti, scegliendo sopratutto quegli animali presi dalla strada, che necessitano di cure e attenzioni particolari. 

Qui i cani e i gatti si muovono liberamente tra le stanze e ci sono divani a loro completa disposizione. Il personale della fabbrica non è affatto sorpreso, perché lavora con questi animali ex-randagi da anni. Inoltre, ogni mattina, prima di iniziare a lavorare, l’imprenditore porta i suoi cani a fare una passeggiata di circa un’ora e mezzo nella natura.

In 25 anni Safak ha adottato più di 100 randagi:

Sono cresciuto in una famiglia amante degli animali. C’era un gatto in casa quando sono nato. A cinque anni anni, avevamo almeno tre cani. Tutti questi animali sono come i nostri figli. Anche i nostri colleghi amano gli animali. Quasi tutti hanno un gatto o un cane in casa.

Uzsoy ha raccontato che molti dei suoi amici avrebbero voluto adottare i cani e i gatti di cui si prende cura da anni, ma, in accordo con i suoi dipendenti, ha sempre deciso di declinare le richieste, in virtù del legame affettivo.  lknur Kula, impiegata che lavora nel reparto contabilità della fabbrica, ha raccontato che il numero dei suoi amici pelosi sul posto di lavoro aumenta ogni anno e che vanno tutti molto d’accordo tra loro:

Li amo moltissimo. Vogliono sempre amore. I gatti e i cani sono i nostri colleghi qui. Hanno anche aumentato la nostra motivazione sul lavoro.

Fonte:  Anadolu Agency

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Redattrice su temi della sostenibilità sociale e ambientale. Laureata con lode in filosofia, ha conseguito un master di II livello in Rendicontazione Innovazione e Sostenibilità. Ha maturato esperienza nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi presso enti profit e no profit.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook