Sono una veterinaria e ti spiego cosa fare se il tuo gatto porta topi e uccellini in casa

Il gatto vi porta prede come topi e uccellini in casa? Beh, non sgridatelo, lo mortifichereste. Lui lo fa per voi. Ma perché il gatto a volte ha di questi comportamenti? Cosa ci vuole dire? E come dobbiamo comportarci?

Il gatto vi porta topi e uccellini in casa? Beh, non dovete sgridarlo assolutamente: si tratta di un comportamento del tutto normale da parte del nostro felino domestico, perfettamente inserito nel suo etogramma. Il problema, però, è che non a tutti fa piacere avere in giro per casa topi o uccellini morti e/o variamente mutilati.

Così come immaginiamo che non a tutti faccia impazzire l’idea di aprire la porta di casa e, magari un po’ assonnati, mettere il piede su una preda che il nostro amato micio ci aveva gentilmente donato.

Perché il gatto porta topi e uccellini in casa?

Se si trova un topo morto davanti alla porta di casa, specie con un gatto visibilmente soddisfatto accanto, significa che il gatto sta semplicemente mettendo in atto un suo normale comportamento.

Semplificando molto, parecchi proprietari amano dire che il gatto dimostra affetto in questo modo. In pratica lui ci porterebbe i topi in casa (talvolta morti, a volte vivi) come segno di affetto.

Si può anche dare questa interpretazione, ma di fatto stiamo scordandoci che il gatto, pur se addomesticato, è un animale predatore. E seppur iper nutrito, a volte si ricorda di essere un animale cacciatore ed ecco che soddisfa questo suo istinto primordiale.

È vero: i nostri gatti oggi cacciano soprattutto per giocare e divertirsi, non certo per la necessità di nutrirsi e soddisfare il senso di fame visto che hanno la ciotola sempre (troppo) piena. Tuttavia l’istinto predatorio ce l’hanno e amano mettere in atto le tecniche di caccia imparate osservando la madre e i fratellini.

Tendenzialmente i gatti di casa sublimano il comportamento di caccia con il gioco. Ma anche qui mettono in atto una strategia di caccia ben definita costituita da un agguato, dall’avvicinamento lento, dallo scatto e dall’afferrare la preda. Di solito i gatti domestici fanno tutto ciò quando giocano con il loro proprietario.

Però a volte capita che un gatto si ricordi di essere un vero predatore e, invece di accanirsi sul povero giocattolo di turno, decida di catturare una preda vera. Ed è a questo punto che si innesta un altro comportamento naturale: quello della cura della prole.

I gatti selvatici, infatti, si occupano di cacciare e portare le prede ai lori cuccioli. Ebbene, il nostro gatto domestico fa lo stesso: dopo aver catturato la preda, la porta fieramente al suo proprietario. (LEGGI anche: I gatti come riescono a fare le fusa? Non come abbiamo creduto fino a ora) Il motivo? Beh, in parte per farci partecipi del suo successo, in parte perché, probabilmente, ci considera un po’ alla stregua dei suoi cuccioli, quindi incapaci di cacciare come si deve. Per questo motivo lo fa lui al posto nostro.

Come evitare che il gatto porti i topi in casa

gatto uccellini

@Pixabay

Ma come comportarci con un gatto che cattura topi e uccellini e ce li porta, vivi o morti, in casa? Cosa fare quando ci lascia le sue prede davanti alla porta?

Beh, innanzitutto non dobbiamo sgridarlo. Dal suo punto di vista, lui ci sta aiutando e sta contribuendo a nutrire il suo gruppo famigliare, quindi sarebbe quanto mai da sgarbati e irriconoscenti non lodarlo. Quindi, tecnicamente, dovrete dirgli che è stato un bravissimo gatto, che è il cacciatore più abile di tutti e via dicendo.

Considerate che questo sarà considerato alla stregua di un rinforzo positivo, dunque il gatto potrebbe interpretarlo come un “Sentiti libero di andare a caccia come e quando vuoi”.

Togliere la preda al gatto, in tale ottica, potrebbe indispettire un po’ il felino. Se possibile, meglio aspettare che l’abbandoni da qualche parte e si dedichi ad altro prima di rimuoverla quando lui non vi vede. Magari cercate di fare uno scambio equivalente: offritegli del buon cibo in cambio della preda.

Non potrete evitare del tutto che il gatto vi porti prede in casa: si tratta di un comportamento naturale del micio. Spiace un po’ per i topini e gli uccellini, ma se si amano i gatti, si devono tenere in considerazioni questi lati un po’ più crudi del loro normale comportamento.

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Iscriviti alla newsletter settimanale
Seguici su Facebook