Lettiera per gatti: sai dove buttarla? Occhio, non tutte vanno nell’indifferenziato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sai dove conferire la lettiera del tuo gatto una volta pulita? Quelle che troviamo in commercio non sono tutte uguali e di conseguenza non appartengono tutte all'indifferenziato

Gatto e lettiera sono una coppia collaudata e infatti risulta difficile anche solo pensare di avere in casa uno dei due elementi senza il suo rispettivo compagno. La lettiera è per il tuo gatto la sua toilette personale, il luogo in cui scava e riscava per liberarsi dei suoi bisognini in tranquillità.

Mantenerla pulita è essenziale sia per questioni igieniche che per evitare che i casa si diffondano cattivi odori provenienti proprio dalla lettiera del felino. Una volta cambiata la sabbia non resta che conferire quella sporca nel suo bidone di appartenenza. Ma quale? Dov’è che si butta la lettiera per gatti? La risposta è dipende.

In commercio troviamo infatti tanti tipi di lettiere, alcune sicuramente molto più sostenibili di altre. Le più popolari sono quelle in silicio, in bentonite e quelle biodegradabili. Vediamole una alla volta:

  • lettiera in silicio: le lettiere per gatti in silicio sono considerate inquinanti e per tale motivo vanno gettate nel secco indifferenziato, essendo materiali non riciclabili
  • lettiera in bentonite: è agglomerante, ma non poi tanto più ecologica per l’ambiente. La bentonite è un prodotto argilloso che si ricava dall’estrazione mineraria. Anche queste vanno quindi nel secco indifferenziato
  • lettiera biodegradabile: la lettiera biodegradabile, a differenza delle prime due, può essere differenziata e conferita nell’umido, se indicato chiaramente sulla confezione con la dicitura compostabile

Seguici su Telegram|Instagram  |Facebook |TikTok |Youtube

Fonte: Amia

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook