Cani e gatti: Tiziano Ferro lancia la visita veterinaria sospesa con la LAV

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Insieme a Tiziano Ferro la LAV lancia l'iniziativa della "visita veterinaria sospesa" per aiutare cani e gatti delle famiglie in difficoltà

Ecco il carrello smart per la spesa

Le visite e le cure veterinarie possono diventare un salasso per le famiglie in difficoltà economiche, a maggior ragione in questo momento in cui tante persone non possono più contare su un lavoro stabile, per via della crisi provocata dalla pandemia.

Per aiutare chi si prende cura di cani e gatti la LAV (Lega Anti Vivisezione) ha lanciato una splendida iniziativa che prende il nome di “visita veterinaria sospesa”, ispirata all’antica tradizione del caffè sospeso, molto viva a Napoli.

Testimonial d’eccezione della nuova campagna è Tiziano Ferro, da sempre grande amante degli animali. Il cantante era stato scelto lo scorso anno anche dal Ministero della Salute per promuovere progetto “Code di casa” volto ad incentivare l’adozione di animali nei canili e nei gattili e contrastare l’abbandono di cani e gatti.

Anche una piccola donazione sarà un grande atto di generosità e potrà salvare la vita di tanti animali bisognosi di cure – spiega l’associazione animalista – Il Progetto “La visita veterinaria sospesa” ha l’obiettivo di prestare assistenza veterinaria a cani e gatti bisognosi di cure urgenti. LAV vuole così garantire il diritto alla cura di cani e gatti che vivono in nuclei familiari socialmente fragili, o liberi sul territorio ma comunque bisognosi di cure. Negli ultimi mesi, infatti, le richieste di aiuto per cure e farmaci veterinari sono diventate molto più frequenti.

Secondo i dati Istat, nell’ultimo anno nel nostro Paese ci sono ben due milioni di nuovi poveri e molti di questi hanno uno o più animali domestici.

Come aderire all’iniziativa

Ognuno di noi può fare la differenza per un cane o un gatto che ha bisogno di cure urgenti. Per aderire all’iniziativa basta mandare un SMS o fare una chiamata da rete fissa al numero 45587 e scegliere se donare 2, 5 o 10 euro in base alle proprie possibilità. Sarà possibile donare fino al prossimo 12 dicembre. Migliaia di cani e gatti contano sul nostro aiuto.

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Fonte: LAV

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook