Non è il momento delle polemiche su staffette e randagismo, continuano le ricerche per il gatto Milo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le associazioni animliste sono ancora sconvolte per la grave perdita. Sono ancora in corso le ricerche per gli animali dispersi.

Mentre il mondo delle associazioni animaliste è ancora sconvolto per l’incidente avvenuto ieri durante il quale hanno perso la vita due staffettisti” ENPA, continuano le ricerche per Milo, un gatto fuggito durante l’impatto e al momento ancora disperso.

Milo era partito da Foggia con altri nove gatti e cinquanta cani accompagnati dai volontari verso le loro nuove famiglie. Nell’incidente purtroppo alcuni trasportini si sono aperti e alcuni animali, molto spaventati, sono scappati. Milo si è perso, come Simba e Smilla, fortunatamente già recuperati.

Lo schianto, le cui dinamiche sono ancora da chiarire, è avvenuto all’alba di ieri mattina, all’altezza del km 148 sulla A14, tra Pesaro e Cattolica e ha coinvolto due mezzi pesanti e il furgone dei volontari ENPA.

L’incidente ha provocato il decesso di due staffettisti, Elisabetta e Federico, morti sul colpo, mentre il terzo volontario, Alessandro – inizialmente incluso tra le vittime – sembra essere ricoverato con una progosi di trenta giorni. (Leggi anche: Morti tre volontari “staffettisti” in un grave incidente stradale mentre trasportavano cani e gatti verso le loro nuove famiglie).

Nell’impatto ha perso la vita anche Charly, un incrocio di pastore tedesco che purtroppo non conoscerà mai i suoi amici umani che lo aspettavano. Altri quattro cani hanno riportato gravi lesioni e sono ricoverati presso il Centro Veterinario Gradara.

Non mancano sentimenti di rabbia per questo incidente che, secondo alcuni volontari, è anche conseguenza di una cattiva gestione del fenomeno del randagismo, per il quale a battersi restano solo comuni cittadini, abbandonati dalle istituzioni.

https://www.facebook.com/groups/214020539409193/permalink/902153420595898

In molti però sottolineano che questo non è il momento di sollevare polemiche: siamo di fronte a una tragedia e a una perdita che sconvolge e riempie di dolore e sconforto tantissime persone.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook