Gatto in un rifugio messo in ‘isolamento’ per aver fatto ripetutamente fuggire gli altri gatti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questo gatto di nome Quilty è stato messo in isolamento per aver fatto ripetutamente fuggire gli altri gatti, ha infatti una mania, aprire le porte.

Quilty vive in un rifugio ed è stato messo in isolamento all’interno di una stanza perché fa continuamente fuggire i suoi coinquilini. Come? Aprendo la porta. Sì perché Quilty, che è un gatto, detesta le porte chiuse e appena possibile le riapre.

A raccontarlo, e a mostrarlo all’opera, è stato lo staff della Friends For Life Animal Rescue and Adoption Organization, che su facebook ha commentato:

“Quilty adora far uscire i gatti dalla stanza per anziani. Ripetutamente. Più volte al giorno. Da allora abbiamo messo a prova di Quilty la stanza dei gatti, mentre ha preso una breve pausa nella hall. I suoi coinquilini gli mancavano mentre veniva bandito nell’atrio. Si sono goduti le loro avventure notturne intorno al rifugio.”

Abitudine che a quanto pare ha da sempre perché, anche prima di arrivare al rifugio dove ora vive, apriva la porta al cane di casa.

E ora il rifugio dove è accolto chiede aiuto all’ipotetica famiglia adottiva futura:

“Se qualcuno là fuori è alla ricerca di un gatto intelligente che vada d’accordo con i cani ma non vada d’accordo con le porte chiuse, abbiamo qualcuno che dovrebbe incontrare. Per favore. Vieni a conoscerlo. E portalo a casa. Per favore…”

Sul web, Quilty si è già guadagnato l’appoggio di moltissimi follower che stanno complottando per farlo uscire dalla stanza in cui è stato rinchiuso, condividendo l’hashtag #FreeQuilty.

https://www.instagram.com/p/B42-b4hpuhx/?utm_source=ig_web_copy_link

Ma nessun problema, il gatto furbo ha già trovato il modo di fuggire verso la libertà. Perché lui, alla sua preziosa missione, non è disposto a rinunciare, è nato per aprire porte!

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook