Gattino cade nella canna fumaria di un condominio e rimane bloccato dietro un muro, salvato dai Vigili del Fuoco

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avventura a lieto fine per un gattino finito dietro a un muro, dopo esser caduto nella canna fumaria di un condominio di Este, nel Padovano. Il micio è stato recuperato grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco, chiamati dai proprietari di casa. La coppia avrebbe deciso di adottare il fortunato gattino

Stava camminando sul tetto di una abitazione quando è caduto nella canna fumaria di un condominio per poi rimanere intrappolato dietro a un muro di una cucina. Questo la disavventura di un povero gattino, messo in salvo  dai Vigili del Fuoco.

È successo a Este, in provincia di Padova, nella giornata di venerdì 18 novembre. Sono stati i continui miagolii del gattino provenienti da un lato della cucina a insospettire una coppia. Nessun micio sembrava, però, essere nei paraggi. Non visibilmente, almeno. I due non riuscivano a capacitarsi del come quei rumori provenissero da un muro e hanno pensato bene di avvisare i Vigili del Fuoco.

Nella loro cucina, da qualche parte, vi era un gatto. Ma dove? E come ci sarebbe mai finito lì un gatto? Giunti nell’appartamento, gli addetti dei Vigili del Fuoco hanno individuato il punto di origine del miagolio. Con martello e scalpello hanno poi forato la parete.

Dopo qualche colpo il personale del 115 ha avuto la conferma di ciò che tutti ormai avevano intuito: dietro a quella parete vi era un gatto rimasto intrappolato, non distante la canna fumaria. Probabilmente il felino sarà finito nella canna fumaria cadendovi dentro o intrufolandosi spinto dalla curiosità. Lì sarebbe rimasto fino a quel momento.

Grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco è stato evitato il peggio. Il gattino è stato estratto sano e salvo dal muro in cui era rimasto bloccato.

Ma non è finita qui perché, come la Direzione Interregionale Vigili del Fuoco Veneto e Trentino Alto Adige conferma, il micio è stato adottato dai proprietari di casa. Sarà stato il destino? Chi può dirlo, intanto in un modo o nell’altro il gatto ha raggiunto la sua nuova famiglia. Una storia a doppio lieto fine.

Fonte: Direzione Interregionale Vigili del Fuoco Veneto e Trentino Alto Adige/Facebook

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook