Chiude l’allevamento “etico”: corsa contro il tempo per salvare 500 animali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Circa 500 animali tra capre, maiali, vitelli cercano urgentemente una nuova casa.

L’allevamento LatteAmore di Anghiari, in provincia di Arezzo, ha annunciato la chiusura dell’attività. Nella struttura da alcuni anni sono ospitati capre, pecore, maiali, mucche e vitelli allevati in modo etico e rispettoso per la produzione di formaggio.

I responsabili della struttura hanno però dovuto abbandonare l’esperienza per problemi personali ed economici, come riportato sulla pagina Facebook dell’azienda.

https://www.facebook.com/latteamore/posts/2781598032056881

La decisione ha immediatamente sollevato numerose polemiche: in molti infatti hanno sollevato dubbi su quanto un allevamento dove gli animali vengono sfruttati possa definirsi etico.

Quello che però davvero conta è che ora 500 animali hanno bisogno urgentemente di una nuova casa. Si tratta di una vera e propria corsa contro il tempo per salvare centinaia di vite. L’emergenza sarà gestita dalla Rete dei Santuari degli Animali Liberi, che darà in adozione gli animali.

“Già le prime pecore e capre sono partite per le nuove case. Dove vivranno libere per sempre.
Senza dover produrre alcunché. CERCHIAMO: rifugi, privati, fattorie, oasi, disponibili ad accogliere capre, pecore, maiali, mucche e tori.” si legge sulla pagina della Rete.

Chi volesse accogliere uno o più animali e offrire loro una vita felice può inviare una email all’indirizzo info@animaliliberi.org.

“È una corsa contro il tempo. Per salvare quasi 500 vite. Si tratta di un’operazione senza precedenti.
Per questo abbiamo bisogno di tutti voi. Ogni posticino libero sarà una vita salvata”, l’appello dell’associazione.

Fonti di riferimento: LatteAmore/Rete dei Santuari degli Animali Liberi-Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook