Tea tree oil: tutti i benefici dell’olio essenziale per i cani (ma evitalo assolutamente se hai gatti)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Tea tree oil è un olio essenziale antibatterico miracoloso sia per la salute del nostro corpo che per i nostri amici a quattro zampe. Ecco come utilizzarlo in tutta sicurezza nei cani e i benefici che il suo uso apporta nel nostro amico a quattro zampe

Il Tea tree oil o olio di melaleuca è uno degli oli essenziali più adoperati al mondo grazie alle sue proprietà antisettiche, antibatteriche e antimicotiche. Questo alleato naturale offre al nostro organismo una lunghissima serie di benefici e lo stesso vale per i nostri cani purché venga usato correttamente.

Se l’olio essenziale di tea tree è assolutamente da evitare nei gatti, nei cani questo portentoso estratto delle foglie di Melaleuca alternifolia rappresenta un ottimo rimedio per guarire vari disturbi. Indispensabile è seguire però alcune raccomandazioni quando vogliamo somministrarlo al nostro amico a quattro zampe.

I benefici nel cane

L’olio essenziale di melaleuca può essere usato nei cani per curarne l’igiene, proteggere la cute dell’animale dai parassiti e così via. Il tea tree oil non è ritenuto un olio essenziale tossico per i cani se diluito. Solamente la concentrazione pura ossia tea tree oil al 100% risulta pericolosa. Quindi parole d’ordine: diluire e usare con attenzione.

Come per noi esseri umani, anche per i cani il tea tree oil trova moltissime applicazioni grazie ai suoi incredibili benefici. Puoi utilizzare quest’olio miracoloso per il tuo cane in quanto:

  • tiene lontane pulci e zecche, lenendo la cute del cane da prurito e irritazioni proprio come l’olio di neem
  • aiuta a curare le infiammazioni cutanee come la tigna
  • contribuisce a risolvere problemi alle orecchie come le infezioni
  • è efficace nel trattamento della dermatite e della rogna
  • allontana i cattivi odori del cane
  • combatte i problemi respiratori dell’animale con l’aromaterapia

Ricordati di diluire sempre quest’olio, come qualunque altro olio essenziale e di non vaporizzarlo o applicarlo mai e poi mai intorno a occhi e naso ossia le zone più sensibili dell’animale. Per evitare ciò un collare elisabettiano potrebbe essere di grande aiuto.

Prima della somministrazione sarebbe opportuno consultare il proprio veterinario di fiducia per farsi consigliare sulla frequenza dell’uso oltre che sul dosaggio. Ogni cane è un caso a sé e sebbene il tea tree oil sia un rimedio universale, la prudenza non è mai troppa.

Fonte: National Library of Medicine

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook