Il pastore tedesco legato a una pietra e gettato nel fiume ora ha trovato una nuova casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Coppia di pensionati inglesi adotta Bella, un pastore tedesco sopravvissuto ad un tentativo di annegamento nel fiume Trent.

Come conservare al meglio le fragole

Quella di Bella, un pastore tedesco femmina di 11 anni, è una storia di lotta per la sopravvivenza e di riscatto. Circa un anno fa i suoi proprietari l’hanno legata ad una roccia e gettata nel fiume Trent, in Inghilterra. Per fortuna, però, una passante di nome Jane Harper l’ha notata mentre si agitava in acqua e si è buttata nel fiume per salvarla. Adesso, dopo ben 15 mesi di riabilitazione presso la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals (RSPCA), Bella è stata adottata da una coppia di pensionati che vive nel South Derbyshire.

I due, Maggie Mellish e Charlie Douglas, erano venuti a conoscenza della storia della sua triste vicenda grazie ad un appello televisivo.

“Siamo rimasti inorriditi da quello che è successo a Bella e quando siamo venuti a trovarla abbiamo capito che grande personalità ha e lei è davvero perfetta per noi” racconta il sig. Douglas. “Sappiamo che è anziana e non vivrà a lungo, ma vogliamo soltanto offrirle una casa amorevole che si merita così tanto dopo tutto quello che ha passato. Siamo entrambi in pensione, quindi avrà la nostra azienda costantemente, che è ciò di cui ha veramente bisogno e sarà fantastico anche per noi.”

L’ex proprietaria di Bella, Charlene Latham, è stata condannata lo scorso mese a 12 mesi di servizi sociali e costretta a pagare una multa salata per aver provato ad annegare il suo animale domestico. Per tre anni la donna non potrà più tenere cani o altri animali.

La coppia di pensionati è perfettamente consapevole che Bella avrà bisogno di cure e visite regolari dal veterinario, dopo le torture che ha subito, ma questo non li scoraggia e sono pronti a donarle tutto l’affetto di cui ha bisogno.

Buona seconda vita, Bella!

Fonte: RSPCA

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook