Pablo, il cane bagnino ha salvato un bimbo che rischiava di annegare a Marina di Vecchiano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama Pablo il cane bagnino che ha salvato un bambino tedesco di 7 anni che rischiava di annegare in mare, un vero eroe.

Stava annegando a causa di una forte corrente che lo aveva portato in una profonda buca ma un cane bagnino ha fatto in tempo a salvarlo: è successo a un bimbo tedesco di 7 anni che avrebbe sicuramente perso la vita se non fosse stato per Pablo, il cane eroe.

Il golden retriever ha saputo reagire prontamente e non è stato un caso: addestrato da Paolo Santini, 56 anni, e Renato Portinelli, 55 anni, due volontari toscani che gli hanno insegnato tutte le tecniche del soccorso, si è tuffato immediatamente in acqua per salvare il bimbo in preda al panico, che si sbracciava urlando per attirare l’attenzione.

Ha quindi nuotato per qualche metro e ha riportato a riva il bimbo, che si è aggrappato al suo giubbotto, fino alla spiaggia di Marina di Vecchiano (Pisa), luogo dell’incidente.

Pablo, che ha due anni ed è già un eroe, si trovava in loco con la Scuola italiana cani salvataggio di Firenze per la sorveglianza di routine, in un punto considerato molto pericoloso dai bagnini.

Una vera fortuna che fosse lì perché la buca dov’era finito il bambino tedesco è particolarmente insidiosa e può risucchiare anche nuotatori esperti.

Pablo, chiamato come il grande Picasso, è stato addestrato dalla Sics di Firenze perché i suoi proprietari ci tenevano a fargli intraprendere un percorso simile, in modo da renderlo socialmente utile a tutti. E hanno fatto bene, perché se non fosse stato per lui ora il piccolo turista non sarebbe probabilmente vivo.

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: SCS Firenze

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook