Fred, il cane segugio eroe che è riuscito a ritrovare una bambina di 6 anni scomparsa da settimane

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In Tennessee un segugio eroe di nome Fred è riuscito a trovare una bambina di 6 anni, scomparsa da diverse settimane. Una bimba di 6 anni, scomparsa dalla fine dello scorso maggio, è stata ritrovata in Tennessee ed il merito è innanzitutto di Fred, un segugio che - grazie al suo olfatto infallibile - è riuscito a guidare le forze dell'ordine nel capannone in cui si trovava la piccola insieme al padre, al quale era stata revocata la custodia della bambina. 

Da quando si sono le tracce della piccola Kinzleigh, gli agenti della contea di DeKalb hanno lavorato 24 ore su 24 per trovarla, ricorrendo anche a droni e ad aeroplani. Per migliorare le ricerche, lo sceriffo Patrick Ray ha deciso di arruolare un segugio di nome Fred e gli è bastato veramente poco per mettersi sulle tracce della bimba scomparsa, che era nascosta in una dependance totalmente barricata con assi di legno e sbarre di metallo. Le forze dell’ordine hanno riferito che all’interno il caldo era soffocante e la bambina aveva poco cibo e poca acqua a disposizione.

Leggi anche: Segugio, carattere, malattie e come educarlo. I consigli del veterinario

L’uomo è stato quindi arrestato per abusi su minori, negligenza e mancata comparazione delle parti, mentre la bambina è stata affidata alla custodia del Dipartimento dei servizi per l’infanzia del Tennessee.

Ma secondo le stesse forze dell’ordine il vero eroe di tutta questa vicenda è proprio Fred il segugio.

“Subito dopo aver trovato la bimba scomparsa, Fred le ha leccato il viso e lei ha risposto con un grande abbraccio” racconta l’agente Richard Tidwell.

E l’infallibile Fred è stato inondato dai complimenti e ha persino ricevuto una ricompensa molto gradita per il suo lavoro.  “Mi sono congratulato con lui e poi ho tirato fuori dalla tasca la ricompensa al pollo” – aggiunge Tidwell – Dopo averlo mangiato, sembrava volesse andare ad incontrare altre persone per dire: guardate cosa ho fatto.”

Fonte: Rutherford County Sheriff’s Office

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook