Dogo argentino: 10 cose da sapere prima di adottarne uno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se stai valutando di adottare un Dogo argentino ci sono alcune cose che devi assolutamente sapere prima di accoglierlo in famiglia come ad esempio le sue caratteristiche peculiari che ti aiuteranno a capire a fondo il carattere e le esigenze di questa razza

Ecco il carrello smart per la spesa

Il Dogo argentino è un cane facile da riconoscere tra la folla: massiccio, fiero di sé e con quel suo manto bianco dal pelo corto che tanto era stato voluto dal creatore di questa razza che, come il nome già lasciava intuire, è stata selezionata in Argentina.

Questo splendido esemplare viene considerato frequentemente, ed erroneamente, aggressivo poiché la sua forza di certo non passa inosservata, ma dietro a quei muscoli tanto possenti si nasconde un cane dal carattere fantastico, estremamente intelligente e docile con i più piccoli, ma scopriamo di più su di lui.

Ecco 10 cose da sapere prima di adottare un Dogo argentino:

È un compagno di sport perfetto

Il Dogo argentino, vista anche la sua stazza, ha bisogno di  muoversi e mica poco! L’attività fisica è qualcosa alla quale questo animale non può e non deve rinunciare quindi se anche a te, futuro proprietario di un Dogo argentino, piace fare sport e trascorrere molto tempo all’aperto, hai trovato il cane ideale.

Il Dogo argentino è un cane energico e “deve stancarsi” per smaltire lo stress, rimanere in forma. Questa razza ama inoltre camminare parecchio quindi anche lunghe e stancanti escursioni vanno benissimo nel suo caso.

Abbaia poco

Non sempre l’immagine del cane grande è associata ad un animale rumoroso e che abbaia per ogni chissà, cosa che capita piuttosto molto più frequentemente nei cani di piccola taglia come il Volpino di Pomerania. Il Dogo argentino è il totale opposto, essendo un quattro zampe che tende ad abbaiare di rado.

Nasce da una razza oggi estinta

Per selezionare il Dogo argentino sono stati fatti molti incroci, questo è pur sempre vero, ma c’è una razza che è stata sempre ricorrente in questi, essendo l’unica costante: il Perro de pelea cordobés. Si trattava di un cane tipico della Cordoba argentina che però si è estinto del tutto. Il Dogo oggi è la sua testimonianza.

Il suo coraggio lo precede

Tutto si può dire ad un Dogo argentino tranne che non sia coraggioso. Questo lato del suo carattere è accentuato da un istinto di protezione verso il proprietario e la sua famiglia che davvero non ha confini. Non importa cosa si possa nascondere dietro la porta di cosa, il tuo Dogo si lancerà per primo e ti proteggerà.

Non si direbbe, ma è cane molto equilibrato

Nell’opinione comune il Dogo argentino è un cane aggressivo, alcuni lo definiscono persino isterico, ma sono tutti luoghi comuni. Il Dogo argentino è infatti un cane molto equilibrato, intelligente, energico e affettuoso e allo stesso tempo molto tollerante che non si lancia in quarta nelle situazioni non prima di averle esaminate con cura.

È uno dei cani più forti al mondo

Gli si deve riconoscere che, al di là del carattere affettuoso, il Dogo argentino è un cane molto forte. Il suo aspetto è possente, muscoloso e molto robusto. Proprio per queste caratteristiche e per il suo olfatto molto fine, questa razza è stata utilizzata nella caccia a cinghiali, puma ed altri predatori che colpivano il bestiame argentino.

Ha bisogno di un buon addestramento

Ogni cane avrebbe bisogno di un percorso educativo per poter vivere serenamente con la sua famiglia umana ed i suoi simili. Il Dogo argentino, in particolare, deve socializzare sin da piccolo con quante più persone ed animali possibili. Non è un cane indicato per chi è alle prime armi perché essendo anche molto furbo ha bisogno di autorevolezza per rigare dritto.

È il baby sitter che tutti vorrebbero

Forse non lo avresti mai immaginato, ma il Dogo argentino ama i bambini e viceversa. Questo gigante bianco si prende cura con estremo amore e dedizione dei più piccoli, proteggendoli da qualunque pericolo e affezionandosi da subito ai pargoli di casa. È infatti paziente, dolce e ama giocare.

Potrebbe diventare sordo

Come tutti i cani bianchi, ed il Dogo argentino non fa eccezione, questa razza è piuttosto predisposta alla sordità. Non tutti i cani dal mantello bianco lo sono, ma ci sarebbero ben 85 razze affette da sordità congenita. Il Dogo argentino rientra tra queste.

Non in tutti i paesi si può adottare un Dogo argentino

Se desideri adottare un Dogo argentino, è importantissimo controllare se il Paese in cui vivi consenta o meno di possedere un esemplare di questa razza. In Italia è possibile, ma alcuni Stati come Danimarca, Australia e Turchia, lo vietano.

Per saperne di più su altre razze canine leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook