Dalmata: 10 cose da sapere prima di adottarne uno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se stai valutando di adottare un Dalmata ci sono alcune cose che devi assolutamente sapere prima di accoglierlo in famiglia come ad esempio le sue caratteristiche peculiari che ti aiuteranno a capire a fondo il carattere e le esigenze di questa razza dal manto maculato

Un cane è un amico per la pelle ed i film della Walt Disney ce lo hanno mostrato non solo con Red e Toby, ma anche con La carica dei 101 ed i suoi seguiti in cui i protagonisti indiscussi sono loro: i Dalmata, una razza divenuta molto popolare dopo i successi cinematografici che però va conosciuta bene.

Il Dalmata è infatti un eccezionale compagno di avventure, ma ha un carattere variegato che non si fa mancare proprio nulla. Scopriamo di più su questa razza che deve il suo nome alla costa dalmata della Croazia.

Ecco 10 cose da sapere prima di adottare un Dalmata:

È una fonte di energia inesauribile

Un Dalmata è come una pila con un’unica differenza rispetto a quest’ultima: non si esaurisce quasi mai. Questo cane ha davvero un’energia fuori dal comune che lo rende sempre pronto a lanciarsi in qualunque attività o nuovo gioco tu gli voglia proporre, non importa che ora sia e quanto stancanti questi possano essere.

Coinvolgerlo frequentemente in quello che fai è un ottimo spunto per dargli le attenzioni di cui necessita e tenerlo contemporaneamente sotto controllo. Il Dalmata è infatti estremamente energico, giocoso, ma sensibile.

Non ama la solitudine

Come avrai capito, il Dalmata non è affatto un cane da divano come un Bulldog inglese che si può lasciare a casa da solo per tanto tempo. A questa razza non piace affatto la solitudine anche perché cerca in tutto e per tutto il contatto umano. Meglio perciò far sì che abbia un compagno di giochi o essere sicuri che almeno un membro della famiglia possa trascorrere del tempo con lui quotidianamente.

Può essere distruttivo

Proprio perché il Dalmata non ama essere solo, può annoiarsi molto facilmente e può manifestare il suo malessere tramite una serie di comportamenti per nulla graditi come il distruggere i suoi giochi o altro oggetti che riesce a raggiungere.

Si tratta di un segnale che l’animale manda perché si sente trascurato e ti sta chiedendo di dedicargli più tempo.

Non è adatto a tutti i bambini

Essendo un cane leggermente scalmanato, gli esperti sconsigliano di adottare questa razza se si hanno neonati o bimbi molto piccoli, mentre per quelli più grandi un Dalmata potrebbe essere la scelta vincente, specialmente nella prima fase adolescenziale dove il carattere energico e turbolento di questo cane si può sposare alla grande con quello dei ragazzini.

Ha bisogno di correre

Complice sicuramente il suo livello d’energia molto alto rispetto alla media che lo rende attivissimo, il Dalmata deve dare sfogo alla sua iperattività e non c’è modo migliore di farlo se non portarlo a correre in un’area sicura dove il cane può divertirsi senza limiti e senza pericoli.

Per intenderci, questa razza dovrebbe correre almeno un’ora al giorno per beneficiare dell’attività.

E di tanto spazio

Chiaramente l’attività fisica è indispensabile, ma anche uno spazio delle giuste dimensioni può fare tanto per questa razza visto che non sempre, per un motivo o per un altro, è possibile allontanarsi dalla città e passare del tempo all’aperto.

Premettendo che ciò che conta per il proprio animale è l’amore che gli si può offrire e non le proprie disponibilità, per questa razza specifica una casa grande o un giardino sono tutti punti a favore.

È molto affettuoso

Si può dire di tutto sulla sua energia, ma il suo carattere è più che buono, amichevole e tanto affettuoso verso i propri familiari. Volendo tante attenzioni, è stesso il cane a dimostrare il suo profondo affetto verso chi ama, rispettandolo e dispensandolo di coccole.

Non abbaia molto

Potrebbe sembrare sorprendente visto quello che abbiamo detto sul suo carattere, eppure il Dalmata è una razza che abbaia poco, anzi pochissimo, poiché non richiama l’attenzione del suo proprietario in questo modo. Per lui il comando “silenzio” è pressoché inutile.

Potrebbe soffrire di sordità

Una delle problematiche di salute più riscontrate nei Dalmata, ma in generale nei cani dal manto bianco come il Dogo argentino, è la sordità che potrebbe manifestarsi improvvisamente e colpire o solo un orecchio o entrambi.

Ha una memoria di ferro

Il Dalmata è una razza estremamente intelligente e proprio grazie alla sua memoria e al suo istinto eccelle nelle prove di Obedience e nei giochi interattivi. Questa razza si è classificata al 39° posto su 100 delle razze più intelligenti al mondo.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook