Catania lancia la “Dog Card”, agevolazioni con veterinari e alimenti per chi adotta cani dai rifugi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A Catania arriva una tessera per favorire l'adozione di cani dai rifugi con sconti per le spese veterinarie e l'acquisto di mangime

L’assessore alla Tutela degli animali Michele Cristaldi ha di recente presentato una iniziativa dal titolo “Catania Dog Card” per incentivare le adozioni di cani da canili  e rifugi della città e combattere così il fenomeno del randagismo che nella trinacria divampa. Come? Tramite una tessera fedeltà che può essere richiesta online sul sito comunale con la richiesta di adozione di un cane.

Il progetto garantisce alle famiglie adottanti una serie di agevolazioni e sconti presso esercizi convenzionati che includono studi veterinari, negozi di alimenti per animali, ma anche polizze assicurative di cui possono beneficiare esibendo la tessera che verrà rilasciata a chiunque voglia adottare un amico a quattro zampe. Le condizioni necessarie per ottenere la Catania Dog Card prevedono che il cane che si trovi da almeno 3 mesi in una delle strutture convenzionate con il Comune di Catania.

Il progetto – ha detto l’assessore Cristaldi – contribuirà a ridurre il fenomeno del randagismo trasformandolo gradualmente in una risorsa sociale attraverso la creazione, a costo zero per l’Amministrazione comunale, di una rete collaborativa di professionisti, imprese e cittadini che permetterà via via di fare a meno della necessità dei canili”

ha detto l’assessore Cristaldi che vuole così fornire ai neo proprietari di cani un aiuto viste anche le difficoltà economiche della pandemia ancora in corso.

Che l’iniziativa venga accolta dai catanesi con lo stesso entusiasmo o meno, sicuramente è importante ricordare che l’adozione deve essere sempre una scelta consapevole spinta dall’amore e non dai vantaggi che si possono ottenere tramite questa perché un cane, un gatto o qualunque altro essere vivente va accudito per sempre. Sicuramente però viste le spese da sostenere per il mantenimento dell’animale, questa iniziativa non fa che essere un passo avanti per incoraggiare l’adozione degli animali – piuttosto che il loro acquisto – e svuotare i canili.

Fonte: Comune di Catania

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook