La visita inaspettata di mamma orsa e dei suoi cuccioli sorprende i turisti in un lago della California

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I visitatori del Lago Tahoen in California sono stati sorpresi da una famiglia di orsi che si è avvicinata alla ricerca di cibo e acqua.

I visitatori di una spiaggia in California sono stati sorpresi da una famiglia di orsi che si è avvicinata per fare il bagno a Pope Beach nel Lago Tahoe. L’inaspettato avvistamento è avvenuto domenica scorsa, quando mamma orsa ha portato i suoi tre cuccioli nelle acque del lago a darsi una rinfrescata e cercare qualcosa da mangiare. (LEGGI anche: [VIDEO] Machu Picchu riduce i turisti, ne approfittano mamma orsa e il suo cucciolo (e non è la prima volta)

Jen Watkins, che si trovava lì in vacanza con la sua famiglia, ha filmato il momento in cui i piccoli orsacchiotti stavano nuotando e giocando nelle acque senza farsi il minimo problema di dover condividere il momento con il resto dei bagnanti.

È stato così emozionante e divertente vedere questa mamma orsa e i suoi tre cuccioli godersi una pausa dal caldo. Gli orsi sono usciti per cercare cibo e rinfrescarsi. Sembravano non notare nemmeno tutte le persone che li guardavano. Un vero piacere vedere la natura al suo meglio”, ci racconta Jen.

Secondo i testimoni, gli orsi sono arrivati lì alla ricerca di cibo e acqua. Dopo aver mangiato, mamma orsa è poi fuggita dalla spiaggia con un refrigerante e si è diretta nel bosco con i suoi tre cuccioli.

La siccità in California

Non è la prima volta che accade, nel 2016 è avvenuto un evento simile, in cui tre orsi erano stati catturati sulla stessa spiaggia nel lago Tahoe. Già quella volta vi avevamo raccontato dei gravi problemi di siccità che affronta la California. La fauna e la flora sono tra i principali elementi colpiti, e per questo molti animali selvatici si trovano nella necessità raggiungere il lago, anche in presenza degli esseri umani, per avere dell’acqua a disposizione.

Di fronte al nuovo avvistamento degli orsi, l’ufficio dello sceriffo della contea di Placer ha esortato i residenti a non avvicinarsi se dovessero vedere uno di questi animali nelle vicinanze mentre visitano la regione di South Lake Tahoe. Sebbene alcuni orsi sembrino amichevoli, non dovrebbero essere nutriti o provocati poiché potrebbero cercare di difendere il loro territorio.

L’ufficio dello sceriffo ha annunciato che aumenterà la presenza di agenti del Dipartimento della pesca e della fauna selvatica al South Lake Tahoe per monitorare questi animali. Proprio il Dipartimento della pesca e della fauna selvatica della California teme che questi incontri sulla spiaggia possano diventare sempre più comuni.

Siamo assolutamente preoccupati, perché più gli orsi si abituano alle persone, più è probabile che ci sia un qualche tipo di conflitto potenzialmente pericoloso”, ha detto Peter Tira, l’ufficiale informativo del dipartimento.

Un’ondata di caldo con temperature che in alcune zone superano i 46 C° sta colpendo in questi giorni il sud-ovest degli Stati Uniti, tra cui anche la California, che nello stesso tempo sta attraversando una situazione di siccità critica. La visita degli orsi sembrerebbe un meraviglioso incontro, tuttavia potrebbe essere un segno dell’avvicinarsi di un’altra stagione di grandi incendi.

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Comunicatrice sociale specializzata in giornalismo ambientale e terzo settore, un master in Comunicazione Ambientale e uno in Innovazione Sociale. In greenMe ha trovato il suo habitat ideale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook