Gli ultimi due panda giganti del Regno Unito ritorneranno in Cina entro la fine dell’anno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Edimburgo, Regno Unito: lo zoo della città ha comunicato che i due panda giganti, gli unici in tutto il Paese, faranno ritorno in Cina. Ciò dovrebbe avvenire non prima dell'ottobre del corrente anno. In attesa di "salutarli", lo zoo di Edimburgo ha organizzato tutta una serie di discutibili eventi tra cui un bamboo brunch

È ora di dire addio al Regno Unito e fare ritorno in Cina. Yang Guang e Tian Tian, due esemplari di panda gigante, lasceranno lo zoo di Edimburgo per raggiungere il loro Paese d’origine. Ciò dovrebbe avvenire entro la fine del 2023.

Yang Guang e Tian Tian sono gli unici panda giganti di tutto il Regno Unito. Nel 2011, quando avevano solo 8 anni, erano stati ceduti al suddetto parco zoologico con l’intento di farli accoppiare. Cosa che, però, non è avvenuta né allora, né negli anni seguenti. Nel 2013 si era tentato invano con l’inseminazione artificiale, poi di nuovo nel 2021.

Considerato l’esser cresciuti in cattività, lo stress a cui questi mammiferi sono stati sottoposti giornalmente e la fama di essere gli ultimi panda giganti sul territorio inglese, Yang Guang e Tian Tian non hanno avuto vita facile. Yang Guang ha sviluppato un cancro ai testicoli ed è stato castrato successivamente.

Non sembra tuttavia essere questo il primo motivo che avrebbe spinto l’Edinburgh Zoo a rimpatriare i due panda giganti. Fonti cinesi riferiscono che per via della pressione finanziaria causata dalla pandemia lo zoo aveva già intenzione di restituire alla Cina i due panda giganti.

Tutte le operazioni saranno seguite dal Chinese Wildlife Conservation Association. Secondo lo zoo di Edimburgo Yang Guang e Tian Tian lasceranno i loro recinti non prima di ottobre 2023.

Lo zoo, per l’occasione, ha organizzato una grande festa di addio e preparato attività di ogni tipo pur di sfruttare il momento degli ultimi saluti e attrarre così maggiori visitatori. Da lunedì 9 gennaio le famigliole potranno prender parte a brunch di bambù, colazioni a base di frittelle nella casa dei due panda, tour guidati.

Attualmente il panda gigante non è più considerata una specie a rischio estinzione anche per la Cina, ma il suo stato di conservazione rimane comunque vulnerabile. Secondo il WWF, in natura vi sarebbero oltre 1800 panda giganti. 600 invece gli esemplari detenuti negli zoo e altri centri.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte:  Edinburgh zoo

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook