Bimba di 3 anni ha riportato gravi ferite dopo l’attacco di un canguro selvatico

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un tragico incidente che poteva finire in modo ancora peggiore è quello avvenuto nel pomeriggio di ieri in Australia, dove un canguro ha aggredito e ferito gravemente una bambina piccolissima

Sta per finire investito, la mamma lo salva

Una bambina di soli tre anni è rimasta vittima del brutale attacco di un canguro selvatico mentre giocava sul porticato davanti casa: trasportata in ospedale sotto shock, ha riportato gravi ferite alla testa, alla schiena e alle braccia, ma non è in pericolo di vita.

Il tragico incidente è avvenuto ad Armidale, nel Nuovo Galles del Sud (Australia), nel pomeriggio di ieri. Le autorità sanitarie sono state avvertite del ferimento di una bambina, attaccata da un canguro, attorno alle 17.30: l’animale avrebbe scavalcato la cancellata che sanciva il limite della proprietà privata in cui si trovava la bambina e l’avrebbe aggredita.

I paramedici arrivati sul posto si sono trovati di fronte uno scenario molto grave: la piccola riportava ferite profonde in molte parti del corpo ed era in uno stato di evidente panico. Dopo i primi soccorsi sul posto, la bambina è stata trasportata in ambulanza all’aeroporto di Armidale e da lì in elicottero all’ospedale John Hunter di Newcastle per ulteriori trattamenti.

Come segnalato dalle autorità locali, l’incidente avvenuto ieri deve essere un promemoria per tutti sull’imprevedibilità e sulla pericolosità del comportamento degli animali selvatici: anche se sembrano innocui e non aggressivi, si tratta comunque di animali non abituati al contatto con l’uomo, che possono quindi aggredirlo anche in modo drammatico – come nel caso di questa bambina.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: The Guardian

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook