Cacciatore si prepara a uccidere un alce ma l’animale lo incorna, ferendolo gravemente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un cacciatore americano è stato attaccato da un alce in Colorado dopo che l'uomo aveva tentato di uccidere il grande mammifero. Al momento il cacciatore è ricoverato in ospedale per via delle gravi ferite riportate

Incidente nel Larimer County, in Colorado, dove un cacciatore è stato attaccato da un esemplare adulto di alce lo scorso martedì. L’uomo si trovava da solo durante una battuta di caccia in un’area remota lungo la Long Draw Road ed era pronto a colpire un alce con arco e freccia.

Secondo quanto riferiscono le autorità del Colorado Parks & Wildlife la prima freccia scoccata dal cacciatore avrebbe mancato il cervide che si sarebbe così innervosito, scagliandosi contro l’uomo.

Con i suoi palchi l’alce ha incornato il cacciatore procurandogli profonde ferite. L’uomo è stato soccorso inizialmente da dei passanti ed è stato trasportato in ospedale, dove è attualmente ricoverato in gravi condizioni di salute.

Non è la prima volta che si registrano incidenti di questo tipo. A detta dell’ente del Colorado Parks & Wildlife si tratterebbe del quarto attacco verificatosi dall’inizio dell’anno in Colorado e il 13esimo a partire dal 2019.

Nessun provvedimento verrà preso nei confronti dell’alce, grande mammifero spesso definito imprevedibile e aggressivo. Ma si può realmente etichettare così un animale che, sentendosi minacciato, ha tentato unicamente di difendersi da colui che lo avrebbe ucciso?

Fonte: Colorado Parks & Wildlife

Non perderti tutte le altre nostre notizie, seguici su Google News e Telegram

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook