Anche in Sicilia verranno costruiti cimiteri per animali, fondi stanziati dalla Regione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo il Lazio anche la Regione Sicilia annuncia di voler realizzare nel suo territorio i cimiteri per animali di affezione dove seppellire dignitosamente i nostri amici e compagni di vita. Due milioni verranno stanziati ai Comuni siciliani che ne faranno richiesta

Ottime notizie per i proprietari di animali domestici in Sicilia. Dopo la proposta di legge alla quale sta lavorando attualmente la Regione Lazio, anche la Presidenza della Regione Sicilia rende noto di voler finanziare la realizzazione di cimiteri per animali in cui seppellire i nostri fedelissimi amici.

L’amministrazione Musumeci ha stanziato fondi per un totale di due milioni di euro ai Comuni dell’isola che faranno richiesta per offrire alla cittadinanza questo servizio. La Regione coprirà il 70% del costo complessivo di ciascun intervento progettuale presentato.

Per la realizzazione dei cimiteri sarà chiaramente necessario il parere igienico-sanitario dell’Asp territorialmente competente. Le aree su cui sorgeranno i cimiteri si troveranno a non meno di 50 metri dai centri abitati, saranno recintate e divise in due sezioni in base al peso dell’animale, se superiore o meno ai 35kg. Le spoglie degli animali da compagnia si potranno seppellire anche previa cremazione, secondo le indicazioni fornite dal regolamento sanitario.

Per la trinacria si tratta di un enorme passo avanti dopo 22 anni di silenzio. È infatti all’anno 2000 che risale la legge regionale che affida ai Comuni il compito di realizzare le apposite strutture. Da allora però nessun provvedimento è stato mai preso in Sicilia per dare il via alla creazione di cimiteri destinati agli animali da compagnia.

Con questa nostra iniziativa la Sicilia si allinea ad altre regioni del Nord Italia, ma, soprattutto, diamo concreto riconoscimento ai nostri compagni di vita, quali esseri senzienti e non oggetti. Quello del governo regionale è un gesto di grande civiltà e sensibilità. Spero che incontri l’interesse di tanti Comuni, ha commentato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

Una decisione che rende onore alla Regione Sicilia e che consentirà ai siciliani di seppellire dignitosamente i loro animali come avviene già in altre località italiane e in altri Paesi del mondo.

Fonte: Regione Sicilia

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook