Questa mucca salvata dal macello diventa la migliore amica di un cucciolo di cane trovato abbandonato nel bosco

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sri Ram è un cagnolino, mentre Bernie è una mucca particolarmente socievole. Entrambi hanno una triste storia alle spalle, ma dal momento in cui si sono incontrati al Juliana's Animal Sanctuary sono diventati inseparabili.

Nel Regno Unito emessa una moneta per celebrare il 50° del Pride

Quella di Sri Ram e Bernie è una straordinaria storia di amicizia, decisamente insolita. Sri Ram è un cagnolino, mentre Bernie è una mucca particolarmente socievole. Entrambi hanno una triste storia alle spalle, ma dal momento in cui si sono incontrati la loro esistenza è cambiata e ormai sembrano una coppia di migliori amici.

I due vivono da alcuni anni al Juliana’s Animal Sanctuary, il primo santuario della Colombia in cui vengono accolti animali salvati dagli allevamenti. Ed è proprio qui che è avvenuto l’incontro tra Sri Ram e Bernie. Quando è arrivato al santuario, il cagnolino aveva soltanto 5 mesi ed era stato abbandonato insieme ai suoi fratellini nel bosco. Bernie, invece, era destinata al macello a soli 3 mesi di vita, ma fortunatamente è stata salvata da Juliana, che gestisce il rifugio per animali insieme ad altri due volontari.

La responsabile del santuario si è subito accorta del legame speciale nato tra i due e per lei è stata una vera sorpresa. Tra loro è stata amicizia a prima vista e ancora oggi adorano trascorrere del tempo insieme.

cane mucca amici

@Juliana’s Animal Sanctuary/Facebook

Giocano insieme, amano coccolarsi a vicenda e spesso Juliana li trova appisolati vicini. Bernie e Sri Ram trascorrono le loro giornate anche insieme agli altri animali della struttura, che al momento sono circa 140. Juliana e il suo team portano avanti questa missione da ben 15 anni e da allora hanno salvato oltre 700 esemplari tra cui maiali, galline, mucche, cavalli e capre. Al santuario vivono anche diversi cani e gatti.

“Crediamo che tutti gli animali meritino rispetto e protezione” – scrivono i volontari sulla pagina Facebook del santuario – “Il nostro slogan è: Paramatma. L’uguaglianza spirituale per tutti gli esseri è un concetto che abbiamo appreso da San Francesco d’Assisi, che ha insegnato che tutti gli animali sono nostri fratelli e sorelle. Con questa comprensione, non discriminiamo in base ad etichette che differenziano un animale domestico da un animale da macellare. Per noi tutti gli animali sono una famiglia.”

Fonte: Juliana’s Animal Sanctuary/Facebook

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook