Scimmia dello zoo afferra e uccide gabbiano sotto gli occhi increduli dei turisti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Inghilterra: al Chester Zoo i visitatori hanno osservato una scimmia uccidere un gabbiano che volava nei suoi dintorni

Come conservare al meglio le fragole

No, non siamo nella scena di King Kong sull’Empire State Building, ma al Chester Zoo, in Inghilterra, dove recentemente si è verificato un episodio che molti potrebbero definire insolito e che, nella sua tristezza, si somma a tante altre vicende che vedono protagonisti gli animali prigionieri dei giardini zoologici.

Allo zoo inglese alcuni visitatori avevano raggiunto un’area dedicata ai primati quando hanno improvvisamente assistito ad uno “spettacolo brutale, pieno di orrore” – come è stato definito sui social. Una scimmia che era posizionata su un pilastro di legno ha afferrato un gabbiano che volava nelle sue vicinanze assieme ai altri suoi simili ed ha ucciso il volatile sbattendolo ripetutamente contro il pilastro, sotto gli occhi esterrefatti dei turisti.

Il video, girato da una donna che era allo zoo con la sua figlia piccola, ha fatto il giro del mondo, sgomentando il web, ma in realtà quella che appare come una brutalità immotivata e volontaria ci ricorda invece la natura di alcune specie viventi intente a predare le loro vittime, in questo caso il gabbiano malcapitato, e come questa natura possa essere stravolta da un ambiente fittizio come sono gli zoo.

ATTENZIONE IMMAGINI FORTI

Per quanto si tenda a considerare erroneamente le scimmie vegetariane, queste sono in realtà onnivore. La loro dieta è molto varia e include anche molluschi e altri animali, nonostante la carne non costituisca un elemento principale della alimentazione. Tuttavia l’istinto predatorio di questi animali è pur sempre nella loro natura. A questo bisogna sommare il peso non indifferente che ha l’habitat artificiale e circoscritto in cui gli animali degli zoo sono costretti a vivere e che altera i comportamenti dell’animale, provocando altissimi livelli di stress. Non è raro infatti che gli animali degli zoo siano più aggressivi nei confronti dei dipendenti, dei visitatori e che tentino di evadere dalla prigione in cui sono reclusi a vita.

Fonte: Liverpool ECHO

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook