Carne di fagiano piena di metalli tossici, trovati frammenti e pallini di piombo delle cartucce da caccia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Allarme nel Regno Unito dove tanti piccoli frammenti tossici di piombo sono stati rinvenuti nelle carni di otto fagiani allevati e macellati nel Paese. Tali residui provengono dalle munizioni dei cacciatori e finiscono inconsapevolmente nella dieta di molti consumatori

Libera Terra

Carne di fagiano in commercio contaminata da frammenti tossici di piombo, così i consumatori inglesi stanno ingerendo inconsapevolmente il metallo pesante che, dalle cartucce dei cacciatori, finisce poi sulle loro tavole.

A rivelarlo è un recentissimo studio condotto dalla University of Cambridge e pubblicato sul giornale scientifico Plos One. Tramite tomografia computerizzata un team di ricercatori ha ispezionato le carcasse di 8 fagiani allevati nel Regno Unito e uccisi dalle munizioni dei cacciatori.

La tecnica ad alta risoluzione ha individuato in tutti e 8 i fagiani piccoli frammenti del metallo mentre nelle carcasse di 7 dei pallini di piombo. I residui sono stati successivamente misurati e pesati. Nella carne di ciascun animale sono stati trovati in media 39 frammenti di piombo di dimensione inferiore a 1 mm, per un peso complessivo fino a 10 mg.

carcassa fagiano piombo

@University of Cambridge/Plos One

Sebbene le pallottole di piombo continuino ad essere utilizzate per la caccia, è molto probabile che le persone che mangiano fagiani e altri uccelli selvatici consumino anche molti minuscoli frammenti di piombo, ha affermato il professor Rhys Green, primo autore dello studio.

Il WWF ha difatti stimato che solamente nelle Zone Umide d’Europa vengono rilasciate tra le 1400 e le 7800 tonnellate di piombo ogni anno.

Il fattore di rischio è rappresentato dall’esposizione dei consumatori al piombo in quanto per tale elemento non esiste un livello minimo di esposizione considerato sicuro. Tutt’altro poiché il piombo è un metallo altamente tossico in grado di provocare danni permanenti alla salute umana.

Per via dell’esposizione prolungata alla benzina rossa e della conseguente intossicazione da piombo circa il 50% degli americani nati durante lo scorso secolo ha riportato deficit cognitivi con il QI ridotto del 50%. (Leggi anche: L’esposizione al piombo nella benzina nel secolo scorso ha ridotto il QI del 50% degli adulti statunitensi)

Sembra che in passato si presumesse ampiamente che una pallottola di piombo incorporata in una carcassa di fagiano fosse rimasta intatta e potesse essere rimossa in modo pulito prima che il fagiano venisse mangiato, eliminando qualsiasi rischio per la salute. Il nostro studio ha mostrato fino a che punto questo non è davvero il caso, ha continuato Green.

Seppur trattate e pulite dai macellai, le carni sono infatti risultate contaminate dal metallo pesante, indicandone la pericolosità per la sicurezza alimentare.

Fonte: Plos One

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook