A scuola di furbizia: la volpe che si rifugia in un asilo di Roma

A scuola di furbizia con le volpi. Forse per istinto avrà capito che tra i bambini era al sicuro, così una bellissima volpe adulta, probabilmente investita da un’automobile, si è rifugiata all’interno di un asilo comunale di Roma, nei pressi della riserva naturale di Monte Mario. Lo rivela una nota dell’Enpa Roma, che, dopo la segnalazione giunta al centralino ha messo in sicurezza il bellissimo e spaventatissimo animale.

Non riusciva più a camminare, mostrando un’apparente paralisi delle zampe posteriori. Per molte ore le dipendenti dell’asilo hanno tentato di far intervenire le istituzioni per trarre in salvo la povera volpe tra la gioia e lo stupore dei bambini. Inutilmente. Poi, la telefonata alla Protezione Animali, l’arrivo dei volontari e la cattura, fatta utilizzando una gabbia speciale per trasportare la volpe con urgenza al centro recupero fauna selvatica di Roma.

Questo episodio, sottolinea l’Enpa, pone in evidenza una grande carenza nel soccorso degli animali selvatici feriti, andrebbe istituito un servizio di soccorso sul territorio. A Roma sono attivi due centri per il recupero della fauna selvatica, ma non esiste un servizio con mezzi adeguati per il primo soccorso e il trasporto. La volpe, da un primo esame, sembra in condizioni discrete, probabilmente con un leggero trauma. Ora, dopo le cure del caso, si spera in una reintroduzione nel suo habitat.

È stato, invece, per un peccato di gola che un’altra giovane volpe, questa volta ad Essen, in Germania, a Settembre si è intrufolata sempre in un asilo, tra lo stupore dei bimbi. L’animale, come riporta il blog L’arresto del Carlino, ha approfittato di una porta aperta per entrare in una delle classi, attratta dall’irresistibile profumo di cibo. Purtroppo non è riuscita più uscire e solo dopo l’intervento dei vigili del fuoco è potuta tornare in libertà. Con la pancia piena! Quanto a furbizia, si sa, le volpi sono le prime della classe…

Certo, sono animali selvatici che hanno mantenuto un comportamento molto prudente, evitando di solito gli incontri diretti con l’uomo pur essendosi abituate ormai alla sua costante presenza. Ma c’è sempre l’eccezione che conferma la regola. Ecco, per finire, il video della volpe che frequenta “Villa Le Ginepraie”, sulle colline tra San Gimignano, Volterra e il Chianti:

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook