Cistite nei vostri animali? può essere risolta anche con la medicina naturale

b2ap3_thumbnail_cistite-gatto-greenme.jpg

Vi sembra che il vostro amico a 4 zampe abbia difficoltà quando cerca di fare la pipì? Potrebbe trattarsi di una cistite, la quale può essere risolta mediante l’impiego di rimedi naturali anche nei nostri animali.

La cistite è un processo infiammatorio a carico della vescica, che può avere diverse cause: può essere dovuta alla presenza di batteri, di calcoli, a stress (cistite idiopatica del gatto), o nei casi più gravi essere anche di origine neoplastica. Ecco perchè come prima cosa è necessario portarlo dal veterinario che valuterà sul da farsi in base all’anamnesi, alla sintomatologia e alla visita; potrà decidere di fare delle indagini più approfondite, partendo da un banale esame delle urine.

Quali i sintomi? Solitamente l’animale si mette in posizione, ma non riesce ad urinare, fa solo qualche goccina di pipì, a volte anche lamentandosi (soprattutto il gatto, che si presenta agitato, entra ed esce dalla lettiera, scava nella sabbietta…); si possono trovare tracce di sangue, oppure la stessa urina può presentarsi rosata. Inoltre può capitare che il vostro cane inizi a sporcare in casa e il vostro gatto in posti inusuali fuori dalla lettiera, e questo atteggiamento potrebbe essere interpretato come un problema di tipo comportamentale; è importante quindi escludere ogni possibilità partendo appunto da una visita dal veterinario.

Solitamente si ricorre subito alla somministrazione di antibiotici e/o antinfiammatori, ma esistono anche rimedi naturali sicuramente meno dannosi per l’organismo: si può provare a somministrare un decotto di malva, la quale svolge un’azione decongestionante e antinfiammatoria su tutte le mucose; si può ricorrere all’uva ursina che presenta anche un’azione antibatterica, oppure agli stimmi di mais sotto forma di tisana; buona norma sarebbe anche quella di somministrare dei fermenti lattici sia perchè rinforzano il sistema immunitario, sia perchè a volte le cistiti sono legate a disfunzioni/infezioni dell’apparato digerente. Inoltre nella cistite idiopatica del gatto che, come detto in precedenza, è dovuta a stress, si possono utilizzare i fiori di Bach (naturalmente diversi in base alla specifica situazione) o a Feliway diffusore che libera nell’ambiente feromoni materni, utili a tranquillizzare il gatto (tutto questo abbinato a piccoli altri accorgimenti che potrebbero ridurre un malessere psichico del gatto, come ad esempio l’arricchimento ambientale).

LEGGI anche:

Rimedi naturali cistite: Cranberry, il mirtillo rosso americano

spazi-verdi/naturanimali/1029-gatti-che-urinano-in-giro-per-casa-%C3%A8-solo-un-semplice-dispetto

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook